Castelverde calcio, la Juniores vola. Masci: «A fine gennaio capiremo se potremo stare in alto»

Una cinquina che la conferma in vetta. Vola la Juniores provinciale del Castelverde che ha sconfitto con un netto 5-0 la Roma Otto Torre Maura al termine di una gara dominata e griffata dalle marcature di Loffredi, Di Carlo, Moltoni, Betti e...

masci-paolo-jun-cast-4

Una cinquina che la conferma in vetta. Vola la Juniores provinciale del Castelverde che ha sconfitto con un netto 5-0 la Roma Otto Torre Maura al termine di una gara dominata e griffata dalle marcature di Loffredi, Di Carlo, Moltoni, Betti e Pilone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Gli ospiti si sono chiusi bene nella prima parte, ma siamo riusciti comunque a chiudere il primo tempo con il netto vantaggio di tre reti – dice mister Paolo Masci – Poi nella ripresa abbiamo incrementato il punteggio e dimostrato una buona condizione generale». Il primo posto del gruppo di Masci non è totalmente sorprendente anche se «questo è un gruppo composto per la maggior parte da ragazzi del 1999 e quindi potrebbe "soffrire" la differenza di età con squadre più esperte. Tra l'altro d'ora in avanti troveremo avversari vogliosi di farci lo sgambetto in quanto primi della classe». Il "momento della verità" per il Castelverde non è lontano, sentendo ciò che afferma mister Masci. «Ora avremo una delicata partita a Zagarolo prima della sosta, poi a gennaio ci saranno alcuni scontri delicati come quello interno al Frascati, che al momento condivide il primato con noi, e quello di Monte Porzio. Probabilmente a fine gennaio capiremo se questo gruppo è in grado di competere fino in fondo per la vittoria del campionato, ma sappiamo bene che il girone di ritorno è sempre più complicato perché le squadre imparano a conoscerti e la "pressione" aumenta». A questo punto mister Masci si ferma e sorride, tirando fuori una battuta. «Però se vinco il secondo campionato di seguito poi smetto» dice con evidente sarcasmo l'allenatore, facendo riferimento alla vittoria dello scorso anno tra gli Allievi provinciali. Tornando serio, Masci riparla dell'ultimo match prima della sosta natalizia e mette in guardia i suoi. «L'Atletico Zagarolo viene da tre vittorie consecutive e questo significa che è in un momento di grande salute. Sarà un esame duro e la squadra dovrà scendere in campo con criterio e determinazione per uscire con un risultato importante».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento