menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ceccano, fermati due ragazzi con 150kg di rame rubato e arnesi da scasso

A Ceccano,  i  Carabinieri della locale Stazione,  Compagnia di Frosinone, al termine di specifica attività di info-investigativa e,  stante il grave pericolo di fuga, sottoponevano a fermo di P.G. un  25 enne ed un 24 enne, entrambi cittadini...

A Ceccano, i Carabinieri della locale Stazione, Compagnia di Frosinone, al termine di specifica attività di info-investigativa e, stante il grave pericolo di fuga, sottoponevano a fermo di P.G. un 25 enne ed un 24 enne, entrambi cittadini rumeni, poiché ritenuti responsabili in concorso tra loro del reato di "ricettazione".

I predetti, nel corso di specifica perquisizione venivano trovati in possesso di 150 kg circa di cavi elettrici e numerosi utensili da cantiere, il tutto di accertata provenienza illecita del valore complessivo di circa 3.000,00 euro. Il materiale rinvenuto veniva contestualmente posto sotto sequestro mentre i fermati, ad espletate formalità di rito, venivano associati presso la Casa Circondariale di Frosinone a disposizione della competente A.G..

CASSINO, FERMATI TRE GIOVANI PREGIUDICATI PER DROGA

I Carabinieri della Compagnia di Cassino hanno collaborato con quelli della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere nell'esecuzione del Fermo di P.G., nei confronti di tre giovani pregiudicati cassinati , un 32 enne, un 30enne ed un 28 enne, che la Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, concordando con le risultanze investigative dei Carabinieri, nell'ambito di una più vasta operazione di servizio che ha portato all'arresto di 11 persone di cui 5 stranieri, ha ritenuto responsabili dello spaccio di sostanze stupefacenti nel territorio di Cassino.

I tre cassinati fermati, acquistavano regolarmente la droga nella piazza di spaccio di Castel Volturno (CE), all'interno di un edificio abbandonato, per poi rivenderla al dettaglio nel territorio di Cassino. Nei confronti dei fermati venivano operate anche perquisizioni locali.

L'indagine della Compagnia CC di Santa Maria Capua Vetere ha avuto convergenza nell'attività svolta dalla Compagnia di Cassino che già aveva tratto in arresto, di recente, due dei tre fermati di questa notte.

PESCOSOLIDO, DENUNCIATO GIOVANE CITTADINO DI CELANO PER ALLONTANAMENTO

In Pescosolido, carabinieri del N.O.R.M. - Aliquota Radiomobile della Compagnia di Sora, nel corso di un predisposto servizio per il controllo territorio, finalizzato a contrastare la commissione dei reati predatori, deferivano in stato di libertà, alla competente A.G., un giovane cittadino romeno, residente in Celano (AQ), poiché resosi responsabile del reato di " inosservanza del decreto di allontanamento". Lo stesso, infatti, si intratteneva illegalmente nel territorio nazionale in violazione del decreto di allontanamento, per motivi di ordine pubblico, emesso dal Prefetto di L'Aquila in data 16/01/2015.

Nel corso dello stesso servizio, inoltre, venivano controllati e identificati altri due giovani romeni, residenti a Tagliacozzo, poiché sorpresi con fare sospetto e senza giustificato motivo nei pressi di isolate abitazioni. Nei confronti dei predetti, ricorrendo i presupposti di legge, veniva inoltrata la proposta per l'irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con F.V.O., con divieto di far ritorno nel suddetto comune per anni tre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento