rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Roma

Cervaro, Piedimonte San Germano sventati dei furti con il fermo di quattro persone

L’8 e 9 dicembre 2014, in Cervaro e Piedimonte San Germano, nel corso di predisposti servizi tesi  a fermare la recrudescenza dei reati in genere, soprattutto furti in abitazione isolate, i militari della Compagnia:

L'8 e 9 dicembre 2014, in Cervaro e Piedimonte San Germano, nel corso di predisposti servizi tesi a fermare la recrudescenza dei reati in genere, soprattutto furti in abitazione isolate, i militari della Compagnia:

  • Cervaro, deferivano in stato di libertà 4 cittadini di nazionalità Albanese, residenti nel casertano, per possesso ingiustificato in concorso di chiavi e grimaldelli alterati, poiché, a seguito di perquisizione personale, trovati in possesso di arnesi atti allo scasso, guanti e passamontagna, sottoposti a sequestro. Nella circostanza uno di loro veniva deferito anche per inosservanza del decreto di espulsione dal territorio nazionale emesso il 7 ottobre u.s. dalla Prefettura di Frosinone. Tutti venivano, altresì, proposti per l'irrogazione del F.V.O., in quanto controllati nei pressi di abitazioni isolate site in San Vittore del Lazio. A
  • Piedimonte San Germano, deferivano 3 persone, già censite, proveniente dall'Hinterland napoletano per inosservanza del provvedimento dell'Autorità di P.S., poiché sorpresi mentre si aggiravano con fare sospetto presso il parcheggio antistante quel Centro Commerciale "Le Grange", inadempienti al divieto di far ritorno in quel comune per anni tre; inoltre, avanzavano la proposta per l'irrogazione del F.V.O. nei confronti di un 40enne campano, già censito, poiché sorpreso mentre si aggirava con fare sospetto e senza giustificati motivi nei pressi di abitazioni isolate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cervaro, Piedimonte San Germano sventati dei furti con il fermo di quattro persone

FrosinoneToday è in caricamento