Ciampino, al via l'attuazione del piano straordinario del decoro urbano

Tra le priorità della nuova Amministrazione Comunale di Ciampino, dettata a tutti gli uffici competenti dal Sindaco Giovanni Terzulli, è iniziata l'attuazione del piano straordinario per il decoro urbano cittadino.

ciampino-piazza-della-pace

Tra le priorità della nuova Amministrazione Comunale di Ciampino, dettata a tutti gli uffici competenti dal Sindaco Giovanni Terzulli, è iniziata l'attuazione del piano straordinario per il decoro urbano cittadino.

Il piano, che vede coinvolti dietro un'unica cabina di regia - guidata dal Sindaco - gli uffici e gli assessorati all'ambiente, ai lavori pubblici, alle manutenzioni, la Polizia Locale e la società Ambiente s.p.a., prevede interventi nell'ambito delle strade cittadine, dei parchi e aree verdi, della gestione della raccolta differenziata dei rifiuti e della gestione del cimitero comunale. La sua attuazione passa attraverso azioni di programmazione e di attuazione, sia a breve che a medio/lungo termine.

I primi interventi sono stati eseguiti nel corso dell'ultima settimana dalla Polizia Locale, attraverso tre azioni:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
- il controllo straordinario (che avviene sia in divisa sia in abiti civili) nei parchi per la corretta conduzione dei cani nelle aree verdi, con diverse sanzioni elevate nei confronti di cittadini sprovvisti di materiale per la raccolta delle deiezioni canine (sanzioni di importo in misura ridotta pari a 166 euro);

- il controllo straordinario a campione della corretta esecuzione della raccolta differenziata, in particolare da parte dei condomini più numerosi, anche in questo caso con diverse sanzioni (di importo di 50 euro in misura ridotta per ogni singola infrazione) anche grazie all'utilizzo di speciali telecamere in dotazione;

- la "bonifica" delle vie secondarie della città che spesso vengono utilizzate per abbandonare veicoli in disuso o privi di copertura assicurativa, come ad esempio Via Isonzo dove sono stati rimossi 4 veicoli abbandonati, peraltro di cittadini residenti nelle province di Catania, Ascoli Piceno, Viterbo e una sola di Roma. Nei confronti dei proprietari è stata applicata la sanzione pari a 841 euro in misura ridotta oltre al sequestro amministrativo ai fini della confisca e le spese per il trasporto e la custodia. Tali azioni andranno avanti per tutto il corso dell'estate, con una intensificazione garantita anche attraverso l'estensione dell'orario di servizio nelle ore serali e notturne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento