rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Roma

Ciampino, CRIAAC: «Con il guasto di Fiumicino stanno forse facendo le prove del Giubileo a spese nostre?»

Il Comitato per la Riduzione dell’Impatto Ambientale dell’Aeroporto di Ciampino denuncia un aumento dei voli del 50% in un mese

Il Comitato per la Riduzione dell'Impatto Ambientale dell'Aeroporto di Ciampino denuncia un aumento dei voli del 50% in un mese

«È passato più di un mese da quando un incendio ha devastato il terminal 3 di Fiumicino, e qui a Ciampino vediamo aumentare il numero dei voli di linea giorno dopo giorno, tanto che siamo a circa il 50% di movimenti in più rispetto a un mese fa. Questo avviene in completo spregio dei limiti massimi di inquinamento acustico e ambientale» - commenta il CRIAAC in un comunicato -. «L'aeroporto di Ciampino è fuorilegge da molti punti di vista e costituisce per la popolazione una bomba ecologica di cui ancora non è possibile misurare tutta la portata, ma con conseguenze molto gravi sulla salute umana. È però possibile che l'emergenza di Fiumicino c'entri fino a un certo punto, e che questo super-traffico sia quasi una prova generale in vista del Giubileo. Ad aprile - conclude il Comitato - abbiamo scritto perfino una lettera al Papa, in vista del prossimo Anno Santo, conoscendo la grande sensibilità ecologica di Papa Francesco».

Sara Marazza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciampino, CRIAAC: «Con il guasto di Fiumicino stanno forse facendo le prove del Giubileo a spese nostre?»

FrosinoneToday è in caricamento