Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Roma

Ciampino, da Zito il plauso a Ivan Boccali ed alla sua lista Gente Libera

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: Al voto, al voto! Ci risiamo, dopo nemmeno tre anni i ciampinesi sono di nuovo chiamati ad eleggere il nuovo sindaco ed il consiglio comunale, dopo l'elezione del vincitore dell'ultima tornata nel consiglio regionale ed...

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: Al voto, al voto! Ci risiamo, dopo nemmeno tre anni i ciampinesi sono di nuovo chiamati ad eleggere il nuovo sindaco ed il consiglio comunale, dopo l'elezione del vincitore dell'ultima tornata nel consiglio regionale ed un anno di gestione del vicensindaco Verini, nominato a tale incarico tra liti e polemiche. Rispetto alla primavera del 2011 sono cambiate molte cose nella politica italiana e, in parte, questi cambiamenti si rifletteranno sulla mappa politica della città. Abbiamo avuto in questi mesi, infatti, l'implosione del pdl ciampinese, fratturatosi in diverse sigle, l'esplosione del fenomeno Grillo che probabilmente peserà anche a livello locale, si è resa palese la già latente spaccatura nell'UDC locale mentre il PSI è uscito dalla maggioranza che storicamente sosteneva ed esprimerà un proprio candidato sindaco contro gli ex alleati. Come al solito avremo un certo numero di liste civiche, alcune palesemente di disturbo, altre con evidenti ambizioni. Tra queste, la civica che già si è presentata "Gente Libera" spicca per la candidatura a sindaco dell'avvocato Ivan Boccali, già eletto nelle ultime due consiliature nel consiglio comunale nelle fila del PDL che smarcatosi dagli ex alleati tenta l'avventura in solitario, sostenuto da una lista che sembra rappresenterà trasversalmente la società civile ciampinese con rappresentanti di un po' tutte le categorie. Personalmente mi sento abbastanza vicino a questo tentativo, quando mi candidai nel 2011 con Futuro e Libertà presentai un programma che per molti versi ricalca quello che l'avvocato Boccali è andato presentando in questo inizio del 2014 e, da osservatore interessato delle cose ciampinesi, non posso non rilevare l'operato di Ivan in consiglio comunale, protagonista di una opposizione responsabile ma dura e senza sconti, spesso esprimendo idee assolutamente condivisibili. Conosco Ivan Boccali da diversi anni ormai e di lui apprezzo particolarmente la coerenza, l'impegno personale e professionale, anche al di fuori della politica, nei confronti della città e dei cittadini e sono convinto che pur presentandosi con una lista civica possa, questa volta, moltiplicare il suo già cospicuo numero di voti personali e competere anche per il successo finale. Leggo su facebook che alcuni ipotizzano che sia un tentativo di garantirsi la rielezione ma non posso non rilevare che Boccali alle ultime elezioni ha preso circa 500 preferenze personali e che potrebbe facilmente essere rieletto in qualunque lista, senza mettersi a rischio. In realtà, ho fatto una lunga e franca chiacchierata con Ivan, il quale mi ha assicurato che se non diventerà sindaco ma entrerà in consiglio comunale, si dimetterà immediatamente lasciando il posto ad uno dei candidati della sua lista per garantire il rinnovo della politica locale con gente nuova pronta ad impegnarsi per il bene dei cittadini. Mi piace anche la composizione della lista che lo sosterrà, con persone ben note per il loro impegno sociale e civile, tutti con poca o nulla esperienza politica ma, oggi, questo può essere solo un aspetto positivo, è infatti necessario che anche a livello locale la politica si rinnovi, uscendo dalla logica del clientelarismo, ben nota a Ciampino, aprendosi ai bisogni dei tanti dopo avere curato per tanti anni i vantaggi dei pochi. Boccali è persona competente e con la giusta esperienza, sia professionale, sia amministrativa che politica, potrebbe essere, con tutto il rispetto per gli altri candidati, la persona giusta per rinnovare Ciampino, una città del volo che non riesce a decollare stretta tra il traffico pendolare, l'aereoporto e la morsa del cemento, tutti problemi sui quali Boccali sta dimostrando di avere le idee chiare, così come mi è apparso che le idee su problemi quali sicurezza, il rilancio del commercio e sull'occupazione siano interessanti ed efficaci. Per momento l'interesse intorno alla candidatura e alla lista collegata, a giudicare dalla partecipazione alla presentazione e dalle presenze ai gazebo nelle strade pare esserci. Ora tocca ad Ivan ed ai suoi candidati consiglieri convincere i cittadini a dargli fiducia. Io ci credo.

Massimo Zito

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciampino, da Zito il plauso a Ivan Boccali ed alla sua lista Gente Libera

FrosinoneToday è in caricamento