menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ciampino Vento legalità

Ciampino Vento legalità

Ciampino, il comune in prima linea nel progetto Vento di Legalità

Venerdì  28 novembre in rappresentanza del Sindaco Giovanni Terzulli impegnato nei lavori del Consiglio Comunale, l’Assessore alle Politiche Giovanili Graziella Fiorini, ha partecipato alla III° Edizione del progetto “Vento di Legalità” che si è...

Venerdì 28 novembre in rappresentanza del Sindaco Giovanni Terzulli impegnato nei lavori del Consiglio Comunale, l'Assessore alle Politiche Giovanili Graziella Fiorini, ha partecipato alla III° Edizione del progetto "Vento di Legalità" che si è svolto a San Cipriano di Aversa (Campania) nella "terra dei fuochi".

L'evento è stato veicolato e proposto all'Amministrazione Comunale dalla consigliera Cristina Nuzzo per un progetto ideato e curato dalla dott.ssa Caterina Viola. Vento di Legalità ha come obiettivo quello di contribuire al miglioramento alla lotta anti crimine, da parte della società civile e delle Istituzioni.

Prestigiosi I nomi dei relatori dell'evento : Federico Cafiero De Raho (Procuratore della Repubblica di Reggio Calabria), Ottavio Sferlazza (Procuratore aggiunto della Repubblica di Reggio Calabria), Enzo Ciconte (docente di semiologia all'università di Pavia), Tano Grasso (docente all'Università di Catanzaro), Giovanni Impastato (fratello del cronista Peppino Impastato, ucciso dalla mafia), Franco la Torre (ufficio di presidenza di Libera), Don Maurizio Patriciello (uno dei simboli del risveglio dei circa settanta comuni intossicati dai roghi della "terra dei fuochi").

Hanno portato inoltre la loro testimonianza: Filippo Cogliandro (chef, ambasciatore antiracket nel mondo), Augusto Di Meo (testimone di giustizia), Peppe Pagano (vice presidente Consorzio Nuova Cucina Organizzata). A sostenere il loro impegno alla lotta alle mafie, oltre all'Assessore Graziella Fiorini, hanno partecipato: il Sindaco di Albano Laziale Nicola Marini, Il Sindaco di Ariccia Emilio Cianfanelli ed il Sindaco di Genzano Flavio Gabbarini ognuno con le proprie rappresentanze scolastiche.

Il procuratore della repubblica di Reggio Calabria ed ex procuratore di Napoli Federico Cafiero De Raho, nel suo intervento ha voluto sottolineare quanto sia importante parlare ai giovani ed indirizzarli sulla strada della legalità.

Difatti i protagonisti assoluti di questa importante manifestazione, giunta alla sua III edizione, sono stati i giovani delle scuole elementari, medie e superiori di ben 40 scuole della Campania, Sicilia, e del Lazio tra cui anche l'Istituto San Paolo della Croce di Ciampino che segue il progetto già dalla sua prima edizione. "Rimane sempre attuale - dichiara l'assessore Fiorini - l'insegnamento di Giovanni Falcone: "le mafie non possono essere combattute solo con l'impegno della Magistratura e delle Forze dell'Ordine ma vanno contrastate anche sul piano educativo e culturale, facendo terreno bruciato attraverso un'attività di sensibilizzazione e formazione delle coscienze".

"E' stato comunque molto triste - continua l'assessore Fiorini - comprendere che tanti giovani, vivendo queste terribili realtà, hanno ben altre preoccupazioni che quelle di un compito in classe o di un'interrogazione. Si può morire per un incidente stradale, per una malattia ma come possono i ragazzi trovare una ragione alle mafie? Alle stragi, attentati, sequestri, efferati omicidi? E' impensabile, che la scuola luogo dove ogni giovane deve acquisire gli strumenti per costruire il proprio futuro, con la gioia e la spensieratezza tipica dell'età, diventi luogo dove i ragazzi gridano no alla paura! Solo ripartendo dai banchi di scuola, dallo studio e dall'impegno dei giovani si può battere la cultura della violenza delle mafie e diffondere un messaggio di speranza per la nuova classe che avanza."

"Credo che le lacrime di tante vittime, non sono sufficienti a colmare un vuoto, l'amarezza e la preoccupazione per il futuro. Ritengo che l'Amministrazione di Ciampino debba attivarsi per dare anche sul nostro territorio un segnale forte di lotta alle mafie alle nuove generazioni, sostenendo con forza e proponendo progetti ed iniziative come quello di quest'oggi." L'Amministrazione Comunale di Ciampino ringrazia la Schiaffini Travel s.p.a. che con grande sensibilità ha voluto offrire gratuitamente il bus che ha portato l'Assessore Graziella Fiorini e i ragazzi della scuola dell'Istituto San Paolo della Croce di Ciampino con i propri insegnanti, alla manifestazione.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento