menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ciampino stazione fs

Ciampino stazione fs

Ciampino, lanciano sassi verso un treno in corsa. Individuati tre giovani

Sono tre i minori individuati dal personale del  Posto di Polizia Ferroviaria di Ciampino,  responsabili di aver danneggiato un treno regionale diretto ad Albano. Lo scorso sabato, verso le

Sono tre i minori individuati dal personale del Posto di Polizia Ferroviaria di Ciampino, responsabili di aver danneggiato un treno regionale diretto ad Albano. Lo scorso sabato, verso le

18.00, personale delle Ferrovie hanno notato e segnalato alla Polizia di Stato la presenza di persone non autorizzate lungo la linea ferrata.

La pattuglia intervenuta sul posto ha sorpreso tre ragazzi intenti a lanciare sassi contro un treno regionale in transito, procurando la rottura di un finestrino, il lieve ferimento di un passeggero nonché un ritardo di oltre 20 minuti del convoglio.

Condotti presso l'Ufficio di Polizia i tre ragazzi si sono immediatamente scusati per il comportamento tenuto, ma gli investigatori, dopo aver visionato le immagini registrate con un telefono cellulare, non hanno potuto fare a meno di accertare ulteriori comportamenti molto pericolosi. Dai filmati infatti si vedevano i ragazzi mentre percorrevano con noncuranza la linea ferroviaria nonostante il transito dei treni, costringendo il conducente a rallentare la marcia.

Inoltre gli stessi si lanciavano vicendevolmente sassi oltre ad arrampicarsi sui pali posti lungo la massicciata. Al termine degli accertamenti solo uno di loro è stato denunciato, in quanto gli altri minorenni e non imputabili, tutti sono stati riaffidati ai genitori.

L'episodio rientra tra i tanti comportamenti, gravi e pericolosi, posti in essere da giovani e giovanissimi ed è proprio per sensibilizzare e responsabilizzare i ragazzi che è stato messo da tempo in campo il progetto "Train to be cool", nell'ambito di una iniziativa promossa dal Servizio di Polizia Ferroviaria del Ministero dell'Interno in sinergia con il Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca.

L'iniziativa prevede momenti di incontro e dialogo fra i docenti e ragazzi delle scuole medie e superiori e Polizia Ferroviaria con l'obiettivo di favorire nei giovani la consapevolezza dei rischi presenti nello scenario ferroviario e diffondere tra di loro la cultura della legalità e della sicurezza, sensibilizzandoli ad adottare comportamenti responsabili per la propria ed altrui incolumità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento