Giovedì, 28 Ottobre 2021
Roma

Ciampino, Palozzi (FI) interroga Zingaretti sul futuro dell'Aeroporto

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: “Oggi ho depositato un’interrogazione sul futuro dell’aeroporto di Ciampino. Nel documento chiedo a Zingaretti, Refrigeri e Civita quali atti vogliano mettere in campo per arrivare all’immediata riduzione del numero dei...

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: "Oggi ho depositato un'interrogazione sul futuro dell'aeroporto di Ciampino. Nel documento chiedo a Zingaretti, Refrigeri e Civita quali atti vogliano mettere in campo per arrivare all'immediata riduzione del numero dei voli al "G.B.Pastine" per la massima compatibilità ambientale tra aeroporto e territorio. Sono anni che i comuni di Ciampino e Marino, sostenuti dai Comitati cittadini, si battono per la tutela della salute collettiva nelle zone limitrofe allo scalo, messa a dura prova dall'inquinamento causato dal traffico aereo, come certificato da molteplici e allarmanti studi epidemiologici. Ora si è messa in mezzo anche Adr, che ha snocciolato uno pseudo piano di contenimento del rumore, ufficialmente cassato dai Comuni di Roma, Ciampino e Marino. Pure la Regione, nell'audizione dell'11 febbraio, ha dato ragione alle istanze municipali e cittadine, sollecitando la costituzione di un tavolo tecnico. Dichiarazioni, quelle di Refrigeri e Civita, rimaste però al momento solo carta straccia. Mi chiedo: perché non è seguito ancora nulla di concreto al tavolo tecnico? Mi auguro che la risposta possa giungere nell'audizione in commissione Ambiente che ho richiesto oggi, a cui prenderanno parte comitati e istituzioni, Adr e Enac. Sono anni che procediamo insieme oltre gli steccati politici: la Regione eviti ulteriori tentennamenti e riconduca l'aeroporto di Ciampino agli standard di legge". Così il consigliere regionale Fi e vicepresidente commissione Ambiente, Adriano Palozzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciampino, Palozzi (FI) interroga Zingaretti sul futuro dell'Aeroporto

FrosinoneToday è in caricamento