rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Roma

Ciampino, presa nomade alla Barbuta con 3 anni di reclusione da scontare

Proseguono i servizi  straordinari predisposti dalla Questura. In questa circostanza una vasta operazione di controllo - che ha visto impegnati gli Agenti del Commissariato Romanina - ha interessato il Campo Nomadi “La Barbuta”, a Ciampino.

Proseguono i servizi straordinari predisposti dalla Questura. In questa circostanza una vasta operazione di controllo - che ha visto impegnati gli Agenti del Commissariato Romanina - ha interessato il Campo Nomadi "La Barbuta", a Ciampino.

Hanno collaborato alle verifiche oltre agli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Lazio, anche le unità cinofile, la Polizia Scientifica ed il personale dell'Ufficio Immigrazione.

Complessivamente sono state 40 le persone identificate, 6 delle quali accompagnate successivamente negli uffici di Polizia per maggiori controlli. L'esito operativo di maggior rilievo è stata l'individuazione di una 37enne cittadina rumena con numerosi precedenti di polizia per rapina e furto, arrestata poiché destinataria di un provvedimento dell'Autorità Giudiziaria; la donna, condannata in diversi processi, dovrà scontare 3 anni e 3 mesi di reclusione per un cumulo di pene.

Dopo gli accertamenti di rito è stata accompagnata presso il Carcere di Rebibbia. E' stata poi rintracciata una 29enne rumena, alla quale gli agenti della Polizia di Stato hanno notificato un decreto di affidamento ai servizi sociali di suo figlio di 3 anni emesso del Tribunale di Minori, con la contestuale sospensione della responsabilità genitoriale. Nell'immediato pertanto il bambino - comunque insieme alla madre - è stato accompagnato presso un centro di accoglienza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciampino, presa nomade alla Barbuta con 3 anni di reclusione da scontare

FrosinoneToday è in caricamento