Ciampino, PSI: «Duplice sfida, automatizzare le assunzioni ASP e garantire un reale programma di accoglienza ai Richiedenti Asilo»

La proposta è di individuare nuove figure professionali specifiche per l’accoglienza, attraverso l’introduzione di programmi informatici che limitino la soggettività nelle selezioni

La proposta è di individuare nuove figure professionali specifiche per l’accoglienza, attraverso l’introduzione di programmi informatici che limitino la soggettività nelle selezioni

«Il Partito Socialista Italiano, durante il Consiglio Comunale del 10 Luglio scorso, ha sostenuto l’approvazione di un importante Documento, che regola il servizio di affidamento temporaneo di accoglienza dei Richiedenti Asilo alla Società ASP Spa, attraverso una specifica modifica dello Statuto Societario della Partecipata. Riteniamo infatti – fanno sapere gli esponenti del PSI in un comunicato – di intravedere in tale atto una nuova sensibilità sociale».

«Considerando però che con tale Provvedimento il Comune di Ciampino dovrà individuare nuove figure professionali per attivare i servizi strutturati di accoglienza, orientamento e sostegno – continuano gli esponenti del Partito Socialista – in linea con le indicazioni fornite dalla Prefettura di Roma, i Capigruppo Paolo De Pace e Mauro Testa chiedono rassicurazioni al Sindaco, affinché i relativi bandi di impiego non siano basati sul colloquio, ma tengano conto di titoli e merito, per una selezione contraddistinta da limpidezza e qualità. Suggeriamo l’introduzione di specifici programmi informatici che, esenti da valutazioni soggettive, permettano l’individuazione delle persone idonee all’inserimento lavorativo. Adottare questo metodo di grande trasparenza significherebbe per la popolazione un taglio con il passato, e per questo il nostro gruppo politico è ben pronto a dare una mano. Vista la delicatezza dell’iniziativa – concludono i Consiglieri – invitiamo l’Amministrazione a fornire costanti monitoraggi sull’attuazione degli interventi in programmazione, affinché i Richiedenti Asilo trovino una casa vera e una città che li ospiti».

Sara Marazza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Maltempo, neve nelle zone a sud di Roma ed in Ciociaria. In alcuni comuni chiuse le scuole lunedì 18

  • Coronavirus in Ciociaria: il bollettino di giovedì 14 gennaio. Lazio ormai avviato alla zona arancione

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento