Domenica, 17 Ottobre 2021
Roma

Ciampino, PSI: “perse le sovvenzioni regionali per centri diurni per disabili”

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: Ancora una volta ci spiace dover sottolineare l’incapacità, da parte di questa amministrazione comunale, di essere a fianco dei cittadini e di tutelare le fasce deboli della società ciampinese. Con una decisione, per...

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: Ancora una volta ci spiace dover sottolineare l'incapacità, da parte di questa amministrazione comunale, di essere a fianco dei cittadini e di tutelare le fasce deboli della società ciampinese. Con una decisione, per molti versi poco chiara, i centri diurni che ospitano i disabili gravi del distretto ASL Roma H3, per intenderci Marino e Ciampino, non usufruiranno direttamente delle sovvenzioni regionali, ma dovranno sopravvivere attraverso i contributi delle famiglie dei disabili, le quali dovranno sborsare un cifra variabile, a secondo delle fasce ISEE, calcolate in base ad un disciplinare comunale, per usufruire del servizio. Una decisione gravissima che mortifica le famiglie e le persone disabili e mette a rischio il lavoro degli operatori dei centri stessi, creando un problema sociale enorme. Perché è chiaro che se una famiglia, già provata dalla disabilità del proprio congiunto, sarà costretto a sborsare, di tasca propria, una cifra pari alla metà della pensione d'invalidità del proprio caro, sarà orientata a rinunciare all'ausilio dei centri diurni, creando un gravissimo problema sociale d'integrazione e di supporto alle famiglie. Senza contare che il lavoro degli operatori dei centri sarà seriamente a rischio, a causa della contrazione del numero delle utenze. E, dunque, mentre si continua a parlare di inclusione, si creano i presupposti per marginalizzare, ogni giorno di più, le fasce deboli della società. Pertanto, il direttivo politico del PSI di Ciampino chiede all'assessorato competente di ridiscutere e rivedere, anche con gli enti interessati, una decisione così grave dal punto di vista delle politiche sociali d'inclusione ed integrazione. "Restiamo umani".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciampino, PSI: “perse le sovvenzioni regionali per centri diurni per disabili”

FrosinoneToday è in caricamento