menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
ciampino cinestate

ciampino cinestate

Ciampino, riparte il Cinestate con l'International Film Festival

Tutte le sere, in apertura della rassegna cinematografica, saranno proiettati cortometraggi inediti selezionati dall'Associazione culturale Sincresia

Tutte le sere, in apertura della rassegna cinematografica, saranno proiettati cortometraggi inediti selezionati dall'Associazione culturale SincresiaDopo la breve interruzione del Cinestate in occasione della Festa della Birra "Fermento in Tour", riparte questa sera presso il teatro comunale in costruzione, dedicato a Vincenzo Cerami, il "Cinestate 2015". Ma c'è una novità. Inizia infatti il CIFF, Ciampino International Film Festival, organizzato dall'Associazione Culturale 'Sincresia' in collaborazione con diversi partner e con il patrocinio del Consiglio Regionale del Lazio e del Comune di Ciampino.

Il festival, intitolato e dedicato alla memoria di Vincenzo Cerami, intende promuovere, valorizzare e diffondere la cultura cinematografica dando visibilità ad autori professionisti di diverse culture e formazione. Oltre a divulgare il lavoro di un celebre scrittore come Vincenzo Cerami, che ha reso grande il cinema italiano con il suo genio, si vuole inoltre favorire la circolazione degli artisti, delle opere audiovisive e lo sviluppo di nuovi talenti; nonchè rafforzare la crescita e la formazione di un pubblico consapevole del grande lavoro che si cela dietro a un prodotto audiovisivo.

«Il progetto - dichiara il Sindaco di Ciampino, Giovanni Terzulli - è quello di far diventare Ciampino una "Città del Cinema", alla luce dell'importante vicinanza con Cinecittà e data la presenza sul territorio di service cinematografici e lavoratori del cinema che lo rendono un polo culturale di riferimento per la cinematografia e l'audiovisivo». Tutte le sere dunque, in apertura della rassegna cinematografica, ci saranno le proiezioni di alcuni cortometraggi inediti selezionati da 'Sincresia', di animazione come 'Rupestre' di Enrique Diego, di finzione come 'Tacco 12' di Valerio Vestoso, o ancora documentari. «Venerdì 7 agosto, prima della proiezione del film - conclude infine il Sindaco Terzulli - ricorderemo nel decennale della sua prematura scomparsa, Andrea Zaccaria, giovane e geniale cineasta, promotore della cultura cinematografica a Ciampino, cui si deve proprio l'ideazione del Cinestate Ciampinese».

Sara Marazza

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento