Ciampino, terremoto politico; SEL esce dalla maggioranza di Terzulli

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: “Il coordinamento politico della lista Sel-tutta un’altra storia ha deciso di ritirare il sostegno al Sindaco Terzulli e la sua Giunta. Dopo due anni dobbiamo con rammarico prendere atto che il programma

Ciampino Comune

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: “Il coordinamento politico della lista Sel-tutta un’altra storia ha deciso di ritirare il sostegno al Sindaco Terzulli e la sua Giunta. Dopo due anni dobbiamo con rammarico prendere atto che il programma

di cambiamento non è più al centro dell’agenda di governo di quest’Amministrazione. Continueremo a lavorare nella città e nel Consiglio comunale per il bene di Ciampino”. Questa la dichiarazione del Capogruppo di Sel-tutta un’altra storia Guglielmo Abbondati all’apertura della seduta del Consiglio Comunale.

“L’abbiamo detto due anni fa nel Consiglio inaugurale della sindacatura Terzulli – dice Abbondati - avremmo sostenuto lealmente il Sindaco, ogni qual volta il programma di cambiamento che abbiamo condiviso con gli elettori fosse stato attuato. Siamo legati prima di tutto a questa precisa volontà: attuare una forte discontinuità con l’ultima stagione di governo del centrosinistra, per riprendere in mano il futuro della città. Purtroppo quanto accaduto nell’ultimo anno dimostra che altri sono i decisori che fanno l’agenda di governo. Il piano integrato di Via Reverberi e la vicenda dell’IGDO sono emblematici della perfetta continuità con il passato, dove le decisioni più importanti sul futuro della città venivano assunte tra pochi interessati”.

“Siamo sempre stati espressione di una Sinistra di governo, impegnata nei processi di trasformazione per migliorare la condizione di vita dei cittadini. Ora il tema non è andare all’opposizione. Il tema è agire la forza politica del cambiamento per dare a questa comunità le riposte che attende da troppo tempo. Esistono emergenze che vanno affrontate con decisione. La questione ambientale, la mobilità urbana, la realizzazioni dei servizi pubblici e degli spazi collettivi, un nuovo Piano regolatore che arresti il consumo insensato di altro suolo, la vicenda delle Aziende comunali e dei beni comuni. Continueremo – conclude il consigliere Abbondati - ad agire proposte concrete e di merito come abbiamo fatto sempre e voteremo con favore ogni qual volta l’Amministrazione farà atti concreti in questa direzione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento