Colle San Magno, Il Festival Gazzelloni in trasferta ovazione per Guggiola all'ottavino

Concerto nella chiesa di San Magno: Trasferta a Colle San Magno per i concerti del Festival Internazionale "Severino Gazzelloni": un paese molto caro al Flauto d'Oro che l'aveva scelto come sede del suo "buen retiro" negli ultimi anni della vita.

Roccasecca 2 giornata 1

Concerto nella chiesa di San Magno: Trasferta a Colle San Magno per i concerti del Festival Internazionale "Severino Gazzelloni": un paese molto caro al Flauto d'Oro che l'aveva scelto come sede del suo "buen retiro" negli ultimi anni della vita.

Ieri sera, un'affollata chiesa di San Magno ha ospitato il concerto "Piccolo Recital". Ad esibirsi in maniera magistrale la soprano Tania Di Giorgio, che dopo l'appuntamento del debutto, ha replicato la sua performance. Insieme alla Di Giorgio, gli ottavini di Francesco Guggiola e Matjaz Debeljak, mentre al pianoforte si sono esibiti Raffaele Maisano e Loretta Proietti.

Molto apprezzata l'esibizione di Francesco Guggiola, veramente un talento all'ottavino.

Nelle prime file dei banchi della chiesa i rappresentanti del comune ospitante con in testa il sindaco Di Adamo e il vicesindaco Di Nota, il sindaco di Roccasecca Giovanni Giorgio, l'assessore Giuseppe Marsella, il presidente del Consiglio Laura Scappaticci, il parroco don Xavier, il direttore artistico Salvatore Lombardi, il sindaco di Aquino Libero Mazzaroppi e quello di Piedimonte San Germano Domenico Iacovella. In più, le prestigiose presenze di S.E. il prefetto di Frosinone Emilia Zarrilli e del Commissario straordinario della Provincia di Frosinone Giuseppe Patrizi.

"Bellissimo concerto - ha dichiarato il sindaco di Colle San Magno Di Adamo - che abbiamo voluto ospitare, come ogni anno, per rimarcare il legame tra Severino Gazzelloni e il nostro paese".

"Ci fa piacere portare la musica eccellente del festival anche fuori da Roccasecca - ha aggiunto il sindaco Giovanni Giorgio - a Colle San Magno è ormai una consuetudine. Per tale motivo ringrazio il sindaco Di Adamo per l'ospitalità che ci riserva in ogni occasione".

"Bravissima Tania Di Giorgio e i flautisti Guggiola e Debeljak - ha aggiunto Marsella - ancora una serata spettacolare che premia le scelte della direzione artistica".

"È motivo di soddisfazione - ha concluso il direttore artistico della rassegna Salvatore Lombardi - constatare e toccare con mano il successo della rassegna dedicata a Gazzelloni. Appezzamenti che ci spingono a migliorare sempre più".

SEI TRA I PIÙ FAMOSI FLAUTISTI AL MONDO SUL PALCO DEL FESTIVAL GAZZELLONI DOMANI SERA, 3 SETTEMBRE, CONCERTO DELLA GIURIA DEL CONCORSO INTERNAZIONALE DI FLAUTO

Rocca Secca  Presentazione terza giornata

Serata imperdibile per gli appassionati della musica e del flauto quella in programma a Roccasecca, domani sera, 3 settembre nella chiesa di S. Margherita a partire dalle ore 21 nell'ambito del Festival Internazionale Severino Gazzelloni. Uno dei concerti di maggiore livello della ventennale storia del Festival. Ad esibirsi, infatti, saranno sei tra i più importanti e celebrati flautisti del mondo, componenti della giuria del III Concorso Internazionale Gazzelloni che sta impegnando nelle selezioni 96 ragazzi da tutto il mondo, di 22 nazioni diverse: si tratta di Jean Claude Gérard, professore presso la Musikhochshule di Stoccarda e docente dell'Accademia Internazionale Bach di Stoccarda; Paolo Taballione, primo flauto nell'Orchestra del Maggio musicale Fiorentino e primo flauto Solista della Bayerische Staatsoper di Monaco di Baviera; Andrea Oliva, membro del Nuovo Quintetto Italiano e collaboratore di numerose orchestre come quella del Teatro la Scala di Milano; János Balint, docente dell'Accademia di Musica "Liszt" di Budapesta; Sunghyun Cho, vincitore dell'edizione 2012 del concorso Gazzelloni e avviato ad una carriera strepitosa e Salvatore Lombardi, direttore artistico della rassegna roccaseccana per cui basta citare il giudizio della critica internazionale, "l'uomo che da voce al flauto in Italia". I sei flautisti saranno accompagnati al pianoforte da Raffaele Maisano e Amedeo Salvato. Il concerto della giuria sarà presentato da Luigi Tani e Adriana Palmisano.

"Ci aspetta una serata di una qualità musicale eccelsa - ha spiegato il sindaco Giorgio - credo mai a Roccasecca siano salite sul palco così tanti eccellenze del flauto. Anche questo è un traguardo dell'edizione 2014 del Festival Gazzelloni".

"Il concerto della giuria - ha aggiunto l'assessore Marsella - accende i riflettori sul Concorso internazionale che vede in questi giorni tanti giovani talenti a Roccasecca. Oltre all'aspetto artistico, mi piace sottolineare le ricadute economiche sulla città: attività ricettive e di ristorazione, bar ed esercizi commerciali pienissimi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Coronavirus in Ciociaria: il bollettino di giovedì 14 gennaio. Lazio ormai avviato alla zona arancione

  • Frosinone ancora una volta sotto i riflettori nazionali a livello enogastronomico: la Rai spiega il "metodo Dolcemascolo"

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento