Colleferro, autori in libreria con Giulio Laurenti presenta “Come della rosa” di Tiziana Rinaldi Castro

Sabato 10 giugno 2017, ore 17.30 alla Libreria C&C Catena, via Consolare Latina 69 a Colleferro, Roma, nell’ambito della rassegna Autori in Libreria 2017 organizzata dall’Associazione Culturale Gruppo Logos in collaborazione con la Libreria C&C...

Libreria catena

Sabato 10 giugno 2017, ore 17.30 alla Libreria C&C Catena, via Consolare Latina 69 a Colleferro, Roma, nell’ambito della rassegna Autori in Libreria 2017 organizzata dall’Associazione Culturale Gruppo Logos in collaborazione con la Libreria C&C Catena, Giulio Laurenti presenta Come della rosa, ed. Effigie Edizioni, l'ultimo romanzo di Tiziana Rinaldi Castro. Al termine dell'incontro verrà offerto un aperitivo. Sarà presente l'autrice.

Stupisce in questo romanzo di un'italiana d'America come la verità della guerra, della passione, del sangue, della morte, della rinascita, si conquisti pagina dietro pagina il fascino delle grandi storie di pura invenzione. Domenico Starnone

Se Emiliano Westwood è di fronte al bivio più pericoloso della sua vita di mercante d’armi e guerrigliero, Bruna Di Michele, fotografa freelance, è di fronte a quello più delicato: risalire il baratro dell’alcol, ritrovare il centro, per sé e per sua figlia. Adebambo, sacerdotessa yorùbá, li accoglie nel suo tempio ad Harlem per assisterli nel loro percorso, ma con una richiesta uguale per entrambi: «Raccontami un’altra storia». E allora ecco che Dioniso, Elegbara, Parsifal e il Re Pescatore fanno luce sul passato dei due giovani, gli scardinano i segreti, e richiamandoli l’uno all’altra, li sprofondano fino alla radice dell’amore impossibile che li unisce, e che li spingerà verso destini ineluttabilmente divergenti. Ma «la storia più bella non è stata ancora raccontata» promette Ade-bambo, ed Emiliano e Bruna continuano a cercare: in una New York disordinata e cruda alla fine degli anni Ottanta; nella casa d’origine, in Italia; nel Salvador lacerato dalla guerra civile, e nel deserto del Nuovo Messico, solo apparentemente svuotato d’ogni segno.

Tiziana Rinaldi Castro (Sala Consilina, 1965), vive negli Stati Uniti dal 1984. Si è laureata alla New York University in Cinema e poi in Studi Interdisciplinari in Religioni Africane e Sciamanesimo. Iniziata al culto yorùbá nella comunità Lucumì di New York, ne è sacerdotessa dal 1991. Insegna Letteratura greca antica alla Montclair State University e si divide fra Brooklyn, dove vive con il marito e le figlie, e le montagne del sud est del Colorado. Presso le Edizioni E/O ha pubblicato i romanzi Il lungo ritorno (2001) e Due cose amare e una dolce (2007).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento