Roma

Colleferro, “cambio date” degli spettacoli previsti nel palinsesto teatrale Vittorio Veneto 2017

Ecco alcune variazioni occorse al palinsesto del Teatro Vittorio Veneto determinati dalla cancellazione dello spettacolo Miseria e Nobiltà, non andato in scena a causa di un problema fisico dell’attore principale. A tal proposito specifichiamo...

Ecco alcune variazioni occorse al palinsesto del Teatro Vittorio Veneto determinati dalla cancellazione dello spettacolo Miseria e Nobiltà, non andato in scena a causa di un problema fisico dell'attore principale. A tal proposito specifichiamo quanto segue:

IL GIORNO 9 APRILE 2017 ALLE ORE 18.00 ANDRÀ IN SCENA LO SPETTACOLO DI MICHELE LA GINESTRA CON "M'ACCOMPAGNO DA ME"

il nuovo "One man show" scritto da Michele La Ginestra In "M'accompagno da me", dove Michele continua a giocare con il palcoscenico, come nel sogno di "Mi hanno rimasto solo", ma questa volta il palcoscenico si trasforma in una cella del carcere, nella quale vedremo passare avvocati, detenuti, personaggi improbabili, tutti legati da un unico comun denominatore: i reati previsti dagli articoli del codice penale!

Nonostante la "reclusione", lo spettacolo riserva momenti di rara comicità, di gioiosa spensieratezza, ed anche, com'è d'uso, di riflessione; grazie all'attenta e brillante regia di Roberto Ciufoli, che mette ordine in questo viaggio tra un'umanità variegata, grazie alla forza trascinante della musica ed al gioco delle filastrocche in rima, vi assicuriamo un'ora e mezzo di puro e raffinato divertimento. "M'Accompagno da me" non è solo un "one man show", ma uno spettacolo coinvolgente, che vuole regalare grandi risate, sorrisi, e perché no, anche un po' di commozione, a chi ha deciso di passare una serata "con" il Teatro.

MENTRE DOMENICA 30 APRILE ALLE ORE 18.30 ANDRÀ IN SCENA LO SPETTACOLO: "QUALCHE VOLTA SCAPPANO" DI DANIEL BESSE E AGNÉS BESSE, CON PINO QUARTULLO, ROSITA CELENTANO, ATTILIO FONTANA, REGIA DI PINO QUARTULLO, PRODUZIONELA CITTÀ DEGLI ARTISTI.

qualche volta scappano

Questa commedia francese, originale e divertentissima ci offre un'occasione di viaggio anche dentro noi stessi.Dopo tanti episodi di persone che abbandonano i cani, va in scena la storia di un cane che abbandona i suoi padroni. Può scappare un cane, il proprio partner, possono scappare dei cattivi pensieri, delle parole sbagliate, un amico, una situazione di mano, un tradimento. E un cane "scappato" può diventare il segnale di un amore in crisi, di qualcosa di cui non ci si è accorti. E questo succede ad Alessandro e Marzia che stanno insieme da tanti anni. Alessandro torna a casa una sera, sconvolto per essere stato abbandonato dal proprio cane Toutou. Anche Marzia è distrutta, annientata dalla perdita. Una commedia sulla dipendenza da animali, persone impazzite, che hanno cambiato la loro vita per il proprio animale domestico. Un amico, Paolo, li mette in guardia: forse il loro cane ha fatto bene ad andarsene. Ci si interroga, si rimette tutto in discussione e si scoprono tante cose, in una notte piena di sorprese.

Invece Lo Spettacolo Del 23 Caro Eduardo Rimarrà Invariato

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colleferro, “cambio date” degli spettacoli previsti nel palinsesto teatrale Vittorio Veneto 2017

FrosinoneToday è in caricamento