menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mario del Prete

Mario del Prete

Colleferro, Del Prete incontra i cittadini e spara a zero contro Cacciotti

L’ex consigliere di maggioranza Mario  Del Prete spara a zero sull’inadeguatezza di Cacciotti e presenta il conto delle cose non realizzate. Presenti, in una sala affollata al Palaolimpic,   gli ex consiglieri Sanna, Del Brusco, Giuliani, Girolami...

L'ex consigliere di maggioranza Mario Del Prete spara a zero sull'inadeguatezza di Cacciotti e presenta il conto delle cose non realizzate. Presenti, in una sala affollata al Palaolimpic, gli ex consiglieri Sanna, Del Brusco, Giuliani, Girolami, Rossi e Sofi e le due ex assessori della precedente giunta, Graziana Mazzoli e Cinzia Sandroni.

"Non ho avuto nessun obiettivo personale, ma solo interesse a fare il bene per la città di Colleferro". Cosi' inizia il suo rapporto alla città Mario Del Prete, da decenni tra le fila della maggioranza cittadina. " Il mercato delle poltrone era ossessionante - tuona Del Prete - a partire da una delle prime giunte comunali risalenti al 2011. Un triangolo magico per la scelta degli assessori. Io ho sempre dichiarato di non voler cadere nel mercato delle poltrone. Per i rappresentanti degli enti avevo chiesto che non ci fosse la presenza di segretari di partiti". Un excursus dettagliato sull'attività amministrativa. "L'ambiente e' sempre stato nel mio cuore - prosegue - la raccolta differenziata doveva partire nel 2007 ma Cacciotti non ha mai permesso tutto questo. Il porta a porta fa la lavorare il triplo delle persone di un termovalorizzatore". Secondo Del Prete la giunta non era rappresentativa degli schieramenti politici, come pure l'assenza di un consigliere comunale per quasi un anno. Poi i temi caldi, come l'ospedale, la farmacia comunale venduta a un privato a una cifra irrisoria secondo Del Prete. " I capigruppo di maggioranza avevano chiesto al sindaco di fare una perizia tecnica - spiega l'ex consigliere firmatario delle dimissioni del sindaco Cacciotti - ma nulla di fatto". La cultura, altro argomento, " la cultura di Colleferro non può essere relegata all'estate colleferrina o all'Incantastrada. Il museo archeologico é senza direttore sempre per problemi economici. Questa cosa ha portato l'esclusione di Colleferro dal complesso museale regionale". Riferimenti alla banda della città e alla città della musica paventata dal sindaco. Il rapporto con le associazioni e l'università. "Il progetto prevedeva l'implementazione delle strutture universitarie - spiega il dott. Del Prete - perchè si é consentito alla presente Università Cattolica di portare fuori alcuni laboratori? Al sindaco dell'università non interessava niente. Sono riuscito ad imporre al sindaco di fare un capitolo di bilancio per aggiungere 80 mila euro per l'università. Sono contento che siamo andati tutti a casa perché altrimenti questi soldi sarebbero stati usati per altri buchi da finanziarie". Ancora le associazioni sportive penalizzate dalla spending rewiew. "Oggi abbiamo sotto gli occhi le difficoltà economiche delle famiglie e non si può spendere in modo scellerato - prosegue - il commercio langue. Il nostro mercato coperto soffre e abbiamo fatto iniziative. Ci sono momenti in cui l'amministrazione deve prendersi la responsabilità, non deve fare distinzioni". Una parola per i componenti dello staff del sindaco che potevano essere stabilizzati prima. "All'opposizione dico di mantenere la calma - si avvia alle conclusioni - dobbiamo lavorare sul confronto umile e bisogna accettare che dei consiglieri comunali possono porre la parola fine ad una situazione di immobilismo, di cose poco chiare. Colleferro adesso volta pagina, noi non vogliamo le poltrone, vogliamo il bene di Colleferro e dei suoi cittadini ".

Dal pubblico arriva la domanda: " E perche' non l'avete fatto prima?"

" Noi avevamo fissato da tempo delle scadenze che il sindaco non ha rispettato - avvalla con il consenso di tutti - non sono stati rispettate dal sindaco per cui non c'era più la base per portare avanti un' amministrazione immobile".
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento