Colleferro, multati i gestori di un pub e di una paninoteca, sequestrati 40 kg di alimenti senza tracciabilità

Questo fine settimana, i Carabinieri della Compagnia di Colleferro unitamente a personale del Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Roma, hanno svolto un servizio di controllo nel comune di Colleferro. I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile hanno...

20170204_000011

Questo fine settimana, i Carabinieri della Compagnia di Colleferro unitamente a personale del Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Roma, hanno svolto un servizio di controllo nel comune di Colleferro. I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile hanno denunciato due persone.

In particolare: uno sorpreso alla guida del suo veicolo in evidente stato di ebbrezza alcolica e che ha rifiutato di sottoporsi all’alcol test. Per l’automobilista indisciplinato è scattato il ritiro immediato della patente; l’altro invece, un giovane di 23 anni, trovato in possesso di un coltello vietato.

Nel contempo, i Carabinieri di della Stazione di Colleferro unitamente al Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Roma hanno controllato e sanzionato due locali notturni, un pub e una paninoteca. Entrambi sono stati multati per violazione della disciplina sulle dichiarazioni di autocontrollo della sicurezza alimentare, inoltre il secondo esercizio commerciale è stato sanzionato anche per violazione della normativa relativa alla rintracciabilità degli alimenti, i Carabinieri hanno sequestrato circa 40 kg di alimenti privi della prescritta tracciabilità.

Nel corso dei controlli, i Carabinieri hanno sanzionato numerose autovetture per violazioni varie al codice della strada nella zona della movida colleferrina. Complessivamente sono state controllate più di 80 veicoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il servizio, complessivamente, è stato svolto da 8 pattuglie ed è stato finalizzato anche al controllo delle zone più isolate del territorio di competenza in particolare dei comuni di Colleferro e Segni al fine di prevenire e reprimere reati contro il patrimonio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento