Colleferro, durante la presentazione del libro di padre Grieco, Don Luciano invita pubblicamente Papa Francesco.

Dalla presentazione del libro “ Paolo VI-Ho visto-ho creduto” di Padre Gianfranco Grieco, alla richiesta di mons. Luciano Lepore,  al Vescovo Vincenzo Apicella di invitare Papa Francesco a Colleferro luogo di operai e di lavoro.

Dalla presentazione del libro “ Paolo VI-Ho visto-ho creduto” di Padre Gianfranco Grieco, alla richiesta di mons. Luciano Lepore, al Vescovo Vincenzo Apicella di invitare Papa Francesco a Colleferro luogo di operai e di lavoro.

Questo quanto emerso durante la presentazione del libro, nella sala Ludus, che ha visto la partecipazione di diverse personalità e dove Padre Gianfranco Grieco ha consegnato al Vescovo il discorso tenuto in una gremita Piazza Italia da Paolo VI proprio a Colleferro 50 anni fa.

E’ stato un incontro di alto spessore intellettuale perché si è parlato non solo del grande pontificato di Paolo VI, ma della vità di una persona che ha avuto grandi illuminazioni e dal quale papa Francesco trae oggi i suoi interventi nei suoi discorsi. E’ emerso infatti, che proprio Paolo VI è stato colui che durante il suo pontificato ha parlato di ambiente e di rispetto della vita e dell’uomo, anticipando di molti anni quello che sta accadendo oggi. E non a caso Papa Francesco ha riferito ad una giornalista: “ Sono il primo Papa che non ha preso parte al Concilio e il primo che ha studiato la teologia nel dopo Concilio e in quel tempo per noi la grande luce era Paolo VI”. Il libro è scritto da Padre Gianfranco Grieco ( giornalista – dell’Osservatore Romano, e oggi valentissimo scrittore) che con Giovanni Paolo II ha fatto oltre 127 viaggi, scrivendo tre libri.

Il dott. Giuseppe Raviglia ( presidente comitato soci BCC Roma per le filiali di Colleferro e Segni) ha ricordato i 140 interventi a favore del sociale in tutti i campi donando oltre 90.000 euro ed ha ricordato quando Paolo VI andò a Segni nella chiesa di Santa Maria nel lontano 1975.

Al giornalista Andrea Gagliarducci, (vaticanista per giornali e TV internazionali) è toccato tracciare il segno del libro in presentazione ed ha affermato che “ è un libro che fa cronaca del XX secolo. In questo libro si trova la chiesa che il Papa amava e non ha caso il suo primo vaiggio pastorale è stato fatto a Gerusalemme”.

Il Generale Carlo Maria Corsetti ( consigliere Nazionale Ordine dei Giornalisti) ha invece tratteggiato la figura dell’amico Padre Gianfranco parlando di almeno 20.000 articoli scritti ad oggi e centinaia di libri e grazie a lui che è nato il Villaggio Corsetti a Ceprano un museo con tutti i cimeli e inedite foto di Giovanni Paolo II ed ha raccontato la Sua vita nel periodo veramente buio in Italia, ai tempi delle Brigate Rosse, tanto da dover subire un grave attentato.

Infine Sua eccellenza Mons. Vincenzo Apicella, vescovo di Velletri e Segni ha ricordato come lo Spirito Santo negli ultimi due secoli sia stato grande nel nominare tutti i Papi che si sono succeduti ed ha invitato la repubblica Italiana a fare un monumento a Paolo VI per l’alta scuola che ha fatto nella formazione della politica, facendo uscire i grandi personaggi della cosidetta prima Repubblica ed ha definito Paolo VI un uomo che ha sempre visto molto lontano”.

Durante la presentazione mons Lepore ha pregato il suo vescovo di portare Papa Francesco.

La serata è stata animata e presentata dal Direttore editoriale La notizia h24 Giancarlo Flavi. Tra i presenti il Capitano dei carabinieri Emanuele Meleleo e il maresciallo Comandante la Stazione dei carabinieri di Colleferro Mar. Paolo Bernabei, il direttore della BCC Roma Filiale di Colleferro Ettore Fagiolo

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

G.F.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento