menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Colleferro, in arrivo in città gli immigrati sbarcati nei giorni scorsi. Protestano i commerciati di Piazza Gobetti

“Di tanti locali che ci sono a disposizione nella città, non si capisce il perché hanno scelto questo” Ecco quanto dicevano i commercianti di Piazza Gobetti di Colleferro nel pomeriggio di mercoledì 6 maggio vicini all’asilo che il giorno prima...

"Di tanti locali che ci sono a disposizione nella città, non si capisce il perché hanno scelto questo" Ecco quanto dicevano i commercianti di Piazza Gobetti di Colleferro nel pomeriggio di mercoledì 6 maggio vicini all'asilo che il giorno prima era stato fatto ripulire dal Commissario Straordinario del Comune e preparare per accogliere gli immigrati sbarcati nel sud Italia nei giorni scorsi.

Immigrati che nella notte dovrebbe essere giunti a Colleferro (Almeno un gruppetto di una ventina sul totale dei quasi 100) e portati nell'albergo da Silvia, posto all'inizio della città dalle parti del Colosseo, dove c'è un cartello con la scritta "Chiuso".

Colleferro è stato scelto nell'ultima riunione della Prefettura come luogo dove portare questi profughi insieme a San Vito, Guidonia e Cave considerato che anche la città di Guidonia, come affermava il sindaco Rubeis, "non è in grado di ospitare una così grande affluenza di immigrati arrivati a Roma, sembrerebbe 700, che la prefettura sta cercando di distribuire nei vari comuni della provincia".

Certamente è davvero inspiegabile la scelta di portare al centro della città un considerevole numero di persone, che peraltro non parlano neanche italiano, anche perché ieri ci ha confermato Silvano Moffa, ai tempi in cui era sindaco, aveva predisposto un locale per l'accoglienza di questa povera gente che non è stato mai utilizzato, che è posto sulla casilina.

Così, nella giornata di mercoledì la protesta spontanea dei commercianti del centro che chiedono di trovare altre soluzioni al più presto anche perchè in questa palazzina ci abitano anche altre persone.

Alle 13.30 di giovedì 7 maggio è prevista una conferenza stampa del commissario dove spiegherà come stanno le cose. Vi terremo aggiornati

Giancarlo Flavi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento