Colleferro, inaugurati i nuovi locali del centro dell’impiego comprensoriale

Il Comune di Colleferro, di concerto con i Sindaci di Segni, Valmontone, Montelanico, Artena, Gavignano, Labico, Gorga e Carpineto,ha terminato il restyling completo della nuova sede del Centro per l’Impiego di Via Casilina,

DSC_0999

Il Comune di Colleferro, di concerto con i Sindaci di Segni, Valmontone, Montelanico, Artena, Gavignano, Labico, Gorga e Carpineto,ha terminato il restyling completo della nuova sede del Centro per l’Impiego di Via Casilina, ( sopra La polizia Comunale) al fine di migliorarne la funzionalità infrastrutturale, adeguando gli arredi, le postazioni lavoro e gli ambienti destinati all'accoglienza dei cittadini in relazione soprattutto alle attività di servizio integrato tra domanda e offerta di lavoro, servizio di accoglienza, orientamento e valutazione dell’utenza, osservatorio permanente dell'andamento del mercato del lavoro rispetto al contesto locale. Per il buon funzionamento della rete si è realizzato un nuovo cablaggio strutturato capace di sopportare le attrezzature necessarie per il buon andamento dell'ufficio.

Oggi all’inaugurazione erano presenti oltre al Sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna, il Sindaco di Segni Maria Assunta Boccardelli, il Vicesindaco di Gorga Enzo Menichelli, il Vicesindaco di Montelanico Emiliano Trulli, il Consigliere Comunale di Valmontone Pierluigi Pizzuti, l’Assessore all’Urbanistica del Comune di Artena Carlo Scaccia, il Vicesindaco di Labico Giovanni Scaccia, il Sindaco di Gavignano Emiliano Datti ed il Consigliere comunale di Carpineto Romano Maurizio Meloni.

Inoltre per il Comune di Colleferro eranopresenti l’Assessore Zeppa, l’Assessore Dibiase e i Consiglieri Moratti e Poli.

Mentre per laCittà Metropolitana di Roma erano presenti il Direttore del III° Dipartimento “Servizi per la formazione e per il lavoro” Antonio Capitani ,la d.ssa Licia Lanciotti e il Responsabile del Centro per l’Impiego dr. Giovanni Calcerano.

Per il Sindaco Sanna: Abbiamo operato in collaborazione con la Città Metropolitana e specificatamente con il Dott. Capitani e il Dott. Calcerano che ringrazio per il loro sostegno che ha consentito di finalizzare l’obiettivo di mantenere i servizi del Centro per l’impiego e il Call Center sul nostro territorio.

Insieme ai Sindaci presenti oggi a questa inaugurazione,ci siamo battuti affinché questo accadesse e devo dire che oggi, con soddisfazione di tutti, siamo riusciti nel nostro intento.

Abbiamo messo fine agli affitti d’oro, argomento trattato più volte in passato, che consente di ridurre i costi degli affitti di circa il 60% rispetto ai costi corrisposti in precedenza dai Comuni.

In un momento come questo è importante razionalizzare i costi di gestione dell’Ente tagliando gli sprechi trovando soluzioni idonee per mantenere i servizi importanti per la città e per i cittadini con costi accettabili.

Ed è questo che noi Sindaci abbiamo fatto garantendo, contestualmente, anche la dignità dei lavoratori che operano nel Centro per l’Impiego e il Call Center. Il territorio ha bisogno di questi servizi.

L’inaugurazione di oggi conferma che il rapporto con la Città Metropolitana è “vivo” ed è fatto di continua collaborazione specie su tematiche cosi rilevanti per la vita dei cittadini come il lavoro,abbiamo evitato la chiusura di questi uffici e questo rappresenta un altro obiettivo raggiunto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Centro per l'Impiego di Colleferro rispetterà il seguente orario di apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12.30; il martedì e il giovedì anche dalle ore 15 alle ore 17 ma solo per percettori di ammortizzatori sociali e agli utenti iscritti in garanzia giovani preventivamente convocati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento