menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Colleferro, la Carmina Burana fa il pienone e incanta il pubblico che applaude lungamente

Le grandi opere attraggono molto ed il Teatro Vittorio Veneto di Colleferrro si è presentato strapieno per la Carmina Burana di Carl Orff che è stata eseguita dal Coro Goffredo Petrassi (direttore Stefano Cucci) con il coro di voci bianche del...

Le grandi opere attraggono molto ed il Teatro Vittorio Veneto di Colleferrro si è presentato strapieno per la Carmina Burana di Carl Orff che è stata eseguita dal Coro Goffredo Petrassi (direttore Stefano Cucci) con il coro di voci bianche del teatro dell'Opera di Roma diretti dal grande Gianluigi Zampieri.

A dare man forte al coro il duo pianistico Cristina Biagini e Marco Mazzocchi con ensemble di percussioni Ars Ludi ed i solisti Sabrina Cortese (soprano), Carlo Putelli (tenore) e Dario Ciotoli ( baritono).

E' stata una serata di grande musica, lungamente applaudita, che ha richiamato il pienone delle grandi occasioni al Teatro Vittorio Veneto di Colleferro e che ha visto la partecipazione dei Sindaci di Colleferro Pierluigi Sanna, di Artena Felicetto Angelini e di Valmontone Latini, tutti accolti dal presidente dell'Associazione La Farandola, presieduta da Carlo Biagini (composta da Cristina Biagini, Marco Baldini e Marina Di Domenico, quest'ultima la vera anima nera dell'organizzazione), che ha raccontato come quest'anno la sinergia con altre associazioni musicali tra le quali: Associazione Musicale Ars Nova di Colleferro, l'associazione la Bottega dei musici di Segni, e il Festival del Teatro Barocco di Paliano hanno permesso di elaborare un programma che si chiuderà a Maggio prossimo, che vede coinvolti quattro Comuni Colleferro appunto, Artena, Valmontone e Paliano e che tratterrà di Musica Classica, come nel caso in specie l'altra sera, Danza Contemporanea, Canzone Italiana d'Autore, Musica da Camera, Jazz, Danza Classica, Musica barocca, Danza Moderna e che ha avuto come sponsor principale la BCC di Paliano, ringraziata più volte da Biagini, rappresentata in sala dal consigliere d'amministrazione Ercole Di Meo e l'AVIO Group la grande azienda colleferrina, presente con i massimi dirigenti locali a cominciare dall'ex AD Lasagni.

Il sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna che ha portato il saluto anche degli altri colleghi presenti, ha annunciato che il Teatro resterà chiuso per un pò di tempo, perché deve essere messo in sicurezza e ci sono pronti 500.000 euro con fondi Europei.

Poi le percussioni e le stupende voci ci hanno fatto entrare nel clima della Carmine Burana nelle sue sette versioni melodiche, con i suoi canti profani per cantanti e cori accompagnati da strumenti musicali e percussioni, che sono state brillantemente eseguiti dai circa 70 partecipanti, tutti magistralmente diretti dal M° Zampieri, che di fatto ha tenuto lo spettacolo solamente lui, tanta la foga che metteva nella direzione e nello stimolare i due cori, ma soprattutto le percussioni che sono l'anima della Carmina Burana. Bravi veramente e complimenti. Peccato che di queste grande musiche se ne vedono poche in periferia, speriamo che questa volta con la sinergia tra le associazioni locali, possa essere dato il la ad una più vasta organizzazione per questo l'iniziativa si chiama "Crescendo".

Il Prossimo grande appuntamento sarà il 13 Dicembre sempre alle ore 21 con "Bagliori D'Astra" Compagnia Astra Roma Ballet di Diana Ferrara. Coreografie di Cannito, Ferrara, Manguette, Mendez, Massignani, Morelli, Zullo e D'Orazio. Musiche di Mozart, Bellini, Schumann, Egues, Mertens, Vivaldi, Mitchell e Battisti voce di N. Citarella

Giancarlo Flavi (vieta la riproduzione di foto senza previa autorizzazione)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento