Colleferro, l’amministrazione Sanna invita di andare a Teatro per vedere “Il Vantone” con Siravo e Davoli

Il 20 Marzo 2016 alle ore 18.00, andrà in scena al Teatro Comunale Vittorio Veneto di Colleferro, lo spettacolo il VANTONE commedia del III secolo avanti Cristo, tradotta dal dialetto romanesco da Pier Paolo Pasolini, nell'ambito della stagione...

il_vantone_di_pier_paolo_pasolini

Il 20 Marzo 2016 alle ore 18.00, andrà in scena al Teatro Comunale Vittorio Veneto di Colleferro, lo spettacolo il VANTONE commedia del III secolo avanti Cristo, tradotta dal dialetto romanesco da Pier Paolo Pasolini, nell'ambito della stagione teatrale 2015-2016.

La commedia racconta del servo fedele e astuto, il vecchio saggio, il giovane innamorato, il soldato stolto e presuntuoso, prigionie ed imbrogli e, in un viaggio immaginario, si passa da Efeso alla periferia romana; un viaggio di due millenni.

In un linguaggio romanesco che si avvicina molto al Belli la commedia narra di personaggi popolari e vita di quartiere che si cala in una graffiante commedia sociale.

Pasolini ha molto amato la periferia di Roma sempre ricca di personaggi particolari e di macchiette che si adattano bene a una commedia teatrale.

Forse il carattere in apparenza schematico, rigido, bidimensionale, dei personaggi di Plauto hanno spinto Pasolini a tradurre questa commedia romanesca.

Personaggi che cantano, si sbracciano, scomposti assumono statuarie pose senza posa. Sono pose che fanno i personaggi, li rendono quasi vittime del loro ruolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento