menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nappo . Girardi Collacchi

Nappo . Girardi Collacchi

Colleferro, Nappo (AP) e Girardi (M2.0) sulle cifre del debito smentiscono il Sindaco Sanna

La minoranza, o meglio una parte di essa, smentisce il Sindaco Pierluigi Sanna e il suo assessore al Bilancio la giovane Dibiase, poiché: "le cifre raccontate nell'ultimo incontro con la stampa non tengono conto del patrimonio che ha il Comune".

La minoranza, o meglio una parte di essa, smentisce il Sindaco Pierluigi Sanna e il suo assessore al Bilancio la giovane Dibiase, poiché: "le cifre raccontate nell'ultimo incontro con la stampa non tengono conto del patrimonio che ha il Comune".

I Consiglieri di minoranza Riccardo Nappo e Aldo Giradi, affiancati dalla giornalista Gabriella Collacchi che li ha presentati, hanno tenuto, questa mattina, una conferenza stampa in cui hanno in parte smentito quanto sostenuto qualche giorno fa da Sanna, prima della commissione bilancio (nella quale i documenti sono arrivati solo dopo vari richieste) "Per quanto riguarda la lettera della Corte dei conti - spiegano i due consiglieri - ci sono ipotesi in quanto la stessa corte si è riservata l'esito della valutazione, solo dopo le risposte da parte dell'Ente. Peraltro lettera arrivata il 25 maggio scorso e che doveva essere portata in Consiglio Comunale cosa che non è mai avvenuta.

Sta di fatto che il bilancio 2015 si chiuderà in pareggio perchè c'è la reale possibilità per farlo. Ma siamo preoccupati per quello del 2016, quando sulla popolazione si scaricheranno una valanga di tasse. Per quanto riguarda la Farmacia Comunale e la STU, che presenterebbero dei conti in rosso, Sanna non ha tenuto presente che entrambe le società hanno dei capitali il cui valore si aggira intorno ai 15 milioni di euro e la farmacia ha chiesto il concordato per stoppare i tempi. Sono loro che non sanno amministrare e si stanno arrampicando sugli specchi. Se il Commissario Straordinario del Comune di Colleferro, non avesse incamerato all'amministrazione Comunale tutta la vendita della farmacia (oggi farmacia Santa Barbara) circa 1,4 milioni di euro, la farmacia non avrebbe debiti, e va detto che ha pagato sempre tutti i dipendenti ed inoltre la farmacia deve anche riscuotere i ticket dalla Regione Lazio. Sono queste le notizie sul bilancio. Se poi Sanna, come ha sempre predicato in Campagna elettorale, vuole chiudere la discarica e non far funzionare il termovalorizzatore lo faccia pure e lo deve dire alla gente se è veramente trasparente. Noi abbiamo altre idee, per la nostra discarica si deve trattare con la Regione per trovare alternative plausibili, perché comunque questa deve chiudere nel 2019 però il comune deve trovare i soldi per questa operazione.

Insomma, per far tornare bene i conti comunali ci sono beni disponibili da vendere e già sporzionati ed è ora che il comune lo faccia. L'unica cosa positiva finora è che Sanna e la sua squadra sono stati capaci di recuperare il soldi da Lazio Ambiente per il 2014".

In risposta alla critiche mosse dal primo cittadino riguardo la loro presenza negli anni passati tra le file dei partiti politici che erano nella maggioranza i due consiglieri hanno tenuto a precisare che chi fa politica non è un amministratore comunale, questo per quanto riguarda il giovane Nappo. Mentre Girardi ha rivendicato con orgoglio il periodo in cui è stato al Comune con Moffa che è stato un maestro politico e di vita.

Giancarlo Flavi
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento