Lunedì, 18 Ottobre 2021
Roma

Colleferro, per l'ospedale qualcosa si muove, ma Cacciotti torna a chiedere un incontro con Zingaretti

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: Il sindaco Mario Cacciotti torna sulla questione della salvaguardia dell’ospedale generale di zona, “G. Parodi Delfino”, che sta mobilitando uniti i sindaci del comprensorio.

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: Il sindaco Mario Cacciotti torna sulla questione della salvaguardia dell'ospedale generale di zona, "G. Parodi Delfino", che sta mobilitando uniti i sindaci del comprensorio. "Ho letto il nuovo atto aziendale - dice Cacciotti -. E' un gran passo avanti rispetto a cinque, sei mesi fa, ma non basta. Anche a nome dei miei colleghi degli altri centri di questo territorio, chiederò un ulteriore incontro con il presidente della Regione Lazio Zingaretti e con il dirigente D'Amato per chiarire alcuni aspetti che non ci soddisfano. Il nostro è l'ospedale più importante del territorio della Valle del Sacco, da sempre punto di riferimento per migliaia di cittadini delle province di Roma sud e Frosinone, ed è per questo che da sempre insistiamo sulla necessità di potenziarlo, figuriamoci ora se non possiamo farlo per chiedere di lasciare qui reparti assolutamente indispensabili!". Il Sindaco Cacciotti, ritenendosi solo parzialmente soddisfatto, tornerà dunque al più presto a rapportarsi con i diretti interessati dell'ente regionale, battendosi per quelle modifiche necessarie a mantenere un livello di sicurezza e validità della sanità locale. "Sono fiducioso - conclude il sindaco Cacciotti - il confronto con la Regione va avanti e non molleremo perché sappiamo di essere nel giusto, per la tutela dei tanti cittadini che si affidano ogni giorno alla nostra struttura pubblica che è portata avanti da medici, infermieri e personale di grande professionalità ed efficienza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colleferro, per l'ospedale qualcosa si muove, ma Cacciotti torna a chiedere un incontro con Zingaretti

FrosinoneToday è in caricamento