Colleferro, perché si muore di infarto all’ospedale. Manca il personale e tecnologie. Carella Interroga

Idati diffusi oggi sullo stato di salute degli ospedali del Lazio delineano un quadro a tinte alterne: ci sono presidi in ottime condizioni e altri, ubicati principalmente in provincia, che registrano grandi difficoltà nel garantire cure adeguate...

Idati diffusi oggi sullo stato di salute degli ospedali del Lazio delineano un quadro a tinte alterne: ci sono presidi in ottime condizioni e altri, ubicati principalmente in provincia, che registrano grandi difficoltà nel garantire cure adeguate e tempestive ai pazienti". Lo dichiara, in una nota, il deputato del Pd, Renzo Carella. "La situazione se si guarda alla mortalità a 30giorni per infarto al miocardio, vede l’ospedale di Colleferro all’ultimo posto, dove la percentuale di decessi è tre volte maggiore della media regionale , sottolinea il deputato del Pd. "Chiedo,in particolare all'Asl RmG, se sono in corso ricerche e analisi su questi dati per cercare di capire se gli stessi sono attribuibili alla qualità della vita in provincia o, invece, a una carenza di risorse umane e tecnologiche", conclude Carella

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento