Colleferro, scarsa l’adesione allo sciopero di Lazio Ambiente, solo il 27 %. Situazione particolare a Labico

L’amministratore, dott. Giorgio Narda, di Lazio ambiente ha comunicato ai sindaci  normalizzazione del servizio.

Lazio Ambiente-2

L’amministratore, dott. Giorgio Narda, di Lazio ambiente ha comunicato ai sindaci normalizzazione del servizio.

Facendo seguito alla nostra precedente comunicazione (con cui davamo notizia, ai sensi della norma vigente, dello sciopero indetto per la data odierna dalla Rsu della nostra Società) si informano Codeste Spettabili Amministrazioni che all’astensione dal lavoro ha aderito il 27% del personale dipendente, con la precisazione che la percentuale di adesione allo sciopero deve essere più correttamente considerata del 35%, laddove si depuri il bacino di potenziale adesione dalle assenze per altra causa e dalle unità comandate a svolgere i servizi minimi essenziali.

Atteso che la percentuale più consistente di adesione si è registrata tra le unità lavorative indirette (impiegati e ausiliari), i disservizi in tutti i Comuni, se si esclude il caso particolare di Labico, sono stati molto contenuti e quasi sempre limitati al solo spazzamento delle aree pubbliche.

Tuttavia, come previsto dalle norme in materia, nella giornata di domani – sabato 6 maggio 2017 - si procederà alla completa ripresa e normalizzazione del servizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento