menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La sala cinematografica

La sala cinematografica

Colleferro, successo dell’iniziativa per i diritti delle donne: la proiezione gratuita del film "suffragette" ha fatto il tutto esaurito

E’ stato raccolto con entusiasmo l’invito al cinema, per la serata dedicata alla difesa dei diritti umani, con particolare riferimento al mondo delle donne. Ieri sera, presso il Multisale Ariston di Colleferro, in molti hanno partecipato...

E' stato raccolto con entusiasmo l'invito al cinema, per la serata dedicata alla difesa dei diritti umani, con particolare riferimento al mondo delle donne. Ieri sera, presso il Multisale Ariston di Colleferro, in molti hanno partecipato all'iniziativa progettata dalle organizzazioni locali di Amnesty International, Consulta le Donne e Associazione Culturale Segni, con il contributo del Multisale. Tante donne, ma anche diversi uomini, hanno assistito alla proiezione del film "Suffragette", offerto dalla direzione del cinema, da poco uscito nelle sale italiane e che tratta uno dei temi più importanti per l'emancipazione delle donne, quale la conquista del voto nella Londra del 1912, che poi ha aperto la via ad altri Stati. Prima della proiezione del film, aperta a tutti i cittadini con ingresso libero, i rappresentanti delle associazioni hanno introdotto la serata, spiegando la loro volontà, con queste iniziative, di non far mancare mai l'attenzione verso gli orrori che ancora avvengono in molte parti del mondo contro le donne. Come le mutilazioni genitali, gli stupri, gli abusi di ogni genere, la prostituzione, ma anche le discriminazioni e le violenze di ogni tipo, tra cui il dramma delle spose bambine. Ogni anno, in alcune parti del mondo, tra cui in forma molto evidente in Burkina Faso, ragazzine in tenerà età, spesso di appena 9 o 10 anni, vengono costrette dalle loro famiglie a matrimoni con uomini molto più vecchi con conseguenze terribili, fino alla perdita della stessa vita. Prima di dare il via alla proiezione, gli organizzatori hanno voluto, infine, ringraziare personalmente il responsabile del Multisale, Daniele Mandova, per la grande sensibilità dimostrata nel rendersi subito disponibile, con entusiasmo, alla realizzazione dell'importante manifestazione

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento