Colonna, foreste e piscine, ecco alcune proposte dei candidati al Consiglio comunale dei ragazzi

Per una città a misura di ragazzi, perché ci sia più verde e parchi giochi, per una scuola migliore, per un palazzetto dello sport ancor più stimato e, perché no, anche per svagarsi con qualche piscina in più. Hanno le idee chiare i

uno dei candidati sindaco dei ragazzi

Per una città a misura di ragazzi, perché ci sia più verde e parchi giochi, per una scuola migliore, per un palazzetto dello sport ancor più stimato e, perché no, anche per svagarsi con qualche piscina in più. Hanno le idee chiare i



giovanissimi candidati sindaco che si sono proposti oggi in occasione dell’approvazione del Regolamento del Consiglio dei Ragazzi.


Il Consiglio Comunale straordinario che si è tenuto oggi in seduta aperta presso il Palazzetto dello Sport “Don Vincenzo Palamara”, ha mostrato agli studenti dell’Istituto Tiberio Gulluni di Colonna, come è composto e quali sono le funzioni del Consiglio, così da renderli preparati al momento in cui i giovani saranno pronti a far partire il loro Consiglio dei ragazzi.


"La Democrazia è la libera espressione delle proprie idee, e noi abbiamo il dovere di alimentarla con iniziative come questa" ha affermato Luisella Pasquali, consigliere delegato alla Cultura e docente dell’Istituto Gulluni. Il sindaco Augusto Cappellini ha presentato tutti i consiglieri, le rispettive deleghe e passato la parola all’assessore all’Istruzione​,​ Adele Nardella, la quale ha ribadito l’importanza di questo strumento per comprendere al meglio le esigenze dei più giovani.


Il regolamento è stato approvato con voto favorevole unanime: i consiglieri di minoranza hanno sottolineato l’importanza del Consiglio dei ragazzi, affinché crescano con la consapevolezza delle responsabilità di cittadini e, al tempo stesso, di comprendere i propri diritti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Consiglio si insedierà a metà ottobre del prossimo autunno e rimarrà in carica due anni. In questo periodo di tempo i ragazzi potranno sottoporre le proposte all’Amministrazione e avranno a disposizione un budget di circa 1500 euro da gestire. Educazione, scuola, vita civica, amicizia, verde pubblico, storia e tradizione, igiene e sport e tempo libero, sono solo alcuni degli argomenti su cui sarà chiamato a riunirsi il giovane Consiglio, discutere e far quadrare il bilancio.





In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento