menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Aereo ryanair ciampino

Aereo ryanair ciampino

Comitato Aeroporto: « Ryanair‬ chiede più voli a Ciampino. Cosa fa Terzulli‬ per difendere la salute dei cittadini e dell'ambiente?»‬‬

Il CRIAAC tuona contro la presenza di O'Leary al Convegno Annuale di Cernobbio

Il CRIAAC tuona contro la presenza di O'Leary al Convegno Annuale di Cernobbio

Il Comitato per la Riduzione dell'Impatto Ambientale per l'Aeroporto di Ciampino torna a farsi sentire, lamentando stavolta il nuovo aumento dei voli chiesto da Ryanair durante il Convegno Annuale di Cernobbio, e l'utilizzo intensivo degli aeroporti della Capitale in previsione del Giubileo. Il nuovo comunicato, pubblicato anche sui social, accusa la politica locale di non fare nulla per tutelare la salute dei cittadini e il rispetto dell'ambiente.

Ryanair chiede più voli a Ciampino. Cosa fanno le autorità? Cosa fa il Sindaco ?Terzulli per difendere la salute dei cittadini e dell'ambiente? Dopo aver quasi distrutto ?Alitalia e gli aeroporti italiani - dichiara il CRIAAC - spolpando fino all'osso la compagnia aerea e operando con aeroporti rattoppati, come ?Fiumicino, o che esistono nel disprezzo delle Norme nazionali ed europee, come Ciampino, ora la classe dirigente nazionale, per continuare ad avere un trasporto aereo, è costretta a inchinarsi di fronte all'arroganza di Ryanair, invitando il suo Amministratore Delegato ?O'Leary nel "salotto buono" del Convegno Annuale di ?Cernobbio».

«O'Leary ovviamente ne ha approfittato per farsi pubblicità, per chiedere nuovi spazi negli aeroporti italiani e più traffico a Ciampino, Aeroporto che già opera da anni oltre i limiti di legge. E mentre il vertice dell'industria e della finanza si inginocchia - continua il Comitato - cosa fanno le istituzioni? Cosa fa il Governo per riportare la legalità nell'Aeroporto di Stato? Cosa fanno il Presidente della Regione Lazio e i sindaci di ??Roma, Ciampino e ??Marino che ospitano l'Aeroporto? Cosa fa il Sindaco di Ciampino Terzulli, che ben sa che la pista dell'aeroporto si trova a soli 160 metri dai palazzi della sua città? Perché non risponde alle domande dei cittadini che gli chiedono di sapere? Quanti slot aerei sono stati autorizzati a Ciampino per il periodo invernale, quando inizierà il previsto mostruoso traffico del Giubileo? Come tuteleranno queste istituzioni la salute dei cittadini, dell'ambiente, del paesaggio e del patrimonio storico, tutte esposte gravissimi rischi? Di fronte a chi si genuflette e a chi non fa il suo dovere - conclude il CRIAAC - non è ora che la Magistratura intervenga, dato che le autorità europee hanno cominciato a dire la loro?».

Sara Marazza

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento