Giovedì, 23 Settembre 2021
Roma

Consiglio Lazio. venerdi’ cerimonia premiazione bando “mai più violenza: esci dal silenzio”

Venerdì 13 dicembre il Presidente del Consiglio regionale del Lazio Daniele Leodori premierà i vincitori del bando di concorso “Mai più violenza: esci dal silenzio”, promosso congiuntamente alla Consulta Femminile Regionale per le Pari Opportunità...

Venerdì 13 dicembre il Presidente del Consiglio regionale del Lazio Daniele Leodori premierà i vincitori del bando di concorso "Mai più violenza: esci dal silenzio", promosso congiuntamente alla Consulta Femminile Regionale per le Pari Opportunità, per stimolare un'analisi del fenomeno della violenza sulle donne in tutte le sue forme e per educare alla non violenza e alla costruzione di corrette relazioni interpersonali.

La cerimonia si terrà alle ore 10,30 nella sede del Consiglio regionale, cui parteciperanno le ragazze e i ragazzi delle scuole medie superiori e gli allievi dei percorsi triennali di istruzione e formazione del Lazio che hanno aderito all'iniziativa giunta alla sesta edizione, nata per favorire il confronto tra le nuove generazioni, gli insegnanti e le associazioni femminili sul tema della violenza.

Sono stati oltre 300 gli elaborati giunti per la selezione nelle tre diverse categorie di concorso: opere grafiche, multimediali e letterarie, che faranno da scenario alla manifestazione e da stimolo al dialogo con le scolaresche.

"La grande entità di elaborati pervenuti ha reso impossibile mantenere la premiazione nella data prevista della giornata internazionale contro la violenza sulle donne - ha spiegato Donatina Persichetti, responsabile della Consulta femminile -, un risultato importante che conferma la qualità del progetto. Le giovani generazioni dimostrano, con crescente sensibilità e impegno, la volontà di essere protagonisti del cambiamento del modello culturale, retrivo ma tuttora imperante, che impone il dominio di un genere sull'altro negando la libertà e il valore delle differenze".

Oltre ad un premio di 1.000 euro per ciascuna delle categorie di concorso che verrà erogato tramite gli istituti scolastici dove sono iscritti gli studenti risultati migliori classificati, le opere vincitrici beneficeranno di un'ampia diffusione. In tutti i capoluoghi di provincia della Regione verranno affissi i manifesti del miglior lavoro artistico, quello letterario sarà stampato e distribuito, mentre verranno promossi spot pubblicitari del contributo multimediale, al fine di contribuire a sollecitare una riflessione consapevole sulla violenza. La cerimonia, cui sono state invitate le autorità regionali e locali, sarà accompagnata dalle musiche del M° Vincenzo De Filippo

LUDOPATIA, ALLA PISANA CONVEGNO SU LEGGE REGIONALE

Giovedì 12 dicembre, dalle ore 10 alle ore 13, nella sala Mechelli del Consiglio regionale del Lazio (via della Pisana 1301, Roma), si svolgerà il convegno 'Il gioco non vale la tua vita', organizzato per illustrare a cittadini e media le principali peculiarità della legge n. 5 del 2013 approvata all'unanimità il 24 luglio scorso, che ha introdotto delle importanti novità per prevenire, contrastare e curare la dipendenza da gioco d'azzardo.

Per ribadire l'importanza e la necessità di un'azione educativa rivolta ai giovani e riconoscere il fondamentale ruolo degli istituti scolastici e delle associazioni che si occupano della materia sono stati coinvolti esperti del settore, che si confronteranno con una platea costituita principalmente da studenti provenienti dal Convitto Nazionale 'Vittorio Emanuele II' di Roma; dall' Istituto 'Maria Ausiliatrice' di Roma; dal liceo 'Claudio Eliano' di Palestrina; dalla Pontificia Università Lateranense.

Il giornalista del Tg1 Marco Franzelli modererà gli interventi di: Daniele Leodori, presidente del Consiglio Regionale del Lazio; Olimpia Tarzia, vicepresidente della commissione Cultura e prima firmataria della legge; Rodolfo Lena, presidente della commissione Politiche sociali e salute; Alessandra Sartore, assessore alle Politiche del Bilancio; Rita Visini, assessore alle Politiche Sociali; Mons. Andrea Manto, direttore del Centro perla Pastorale Sanitariadella Diocesi di Roma; Simone Feder, psicologo e giudice onorario del Tribunale dei minorenni di Milano; Marco Dotti, giornalista e docente dell'Università di Pavia. In attesa di conferma la partecipazione del presidente della Regione, Nicola Zingaretti.

Le associazioni che hanno manifestato la propria adesione all'iniziativa sono: il Centro Italiano di Solidarietà Don Mario Picchi; l'Associazione Libera;la Comunitàdi Sant'Egidio; l'Associazione Codici; l'Unione Nazionale Consumatori Roma e Lazio;la Lega ConsumatoriLazio.

SCHEDA/LA LEGGE REGIONALEN.5 DEL 201La legge "Disposizioni per la prevenzione e il trattamento del gioco d'azzardo patologico", finanziata con 150mila euro per il triennio 2013-2015, pone tra i destinatari principali degli interventi le persone giudicate - da specialisti di servizi pubblici e privati accreditati - "incapaci di resistere all'impulso di giocare, il cui comportamento compromette le relazioni personali, familiari e lavorative". La legge disciplina la collocazione delle sale da gioco, preservando le cosiddette "aree sensibili" (scuole, ospedali, luoghi di culto, centri sociali e anziani) e prevedendo delle premialità per gli esercizi che rimuovano o non istallino slot machine o videolottery. In questa ottica, sarà istituito il marchio regionale "Slot free-RL", rilasciato dalla Regione agli esercenti, ai gestori dei circoli privati e di altri luoghi deputati all'intrattenimento, che non abbiano nel proprio esercizio apparecchiature per il gioco d'azzardo. La legge limita la pubblicizzazione dell'apertura o dell'esercizio di sale da gioco. Inoltre, i gestori di sale bingo, ricevitorie, agenzie ippiche dovranno esporre all'ingresso dei locali e sui relativi apparecchi materiale informativo sui rischi correlati e sui servizi di assistenza presenti sul territorio. Presso l'assessorato delle Politiche sociali sarà insediato un Osservatorio regionale sul fenomeno del gioco d'azzardo, che tra l'altro redigerà un rapporto annuale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio Lazio. venerdi’ cerimonia premiazione bando “mai più violenza: esci dal silenzio”

FrosinoneToday è in caricamento