Equitazione, da Labico a Cervia; secondo posto nei campionati italiani per la giovanissima Aurora Ettore

La scorsa settimana si sono svolti a Cervia, presso il Circolo Ippico “Le Siepi”, i Campionati Italiani Pony. Un evento di spicco per l'equitazione italiana che dedica due intere settimane alle competizioni di giovani cavalieri e amazzoni di tutta...

Aurora Ettore

La scorsa settimana si sono svolti a Cervia, presso il Circolo Ippico “Le Siepi”, i Campionati Italiani Pony. Un evento di spicco per l'equitazione italiana che dedica due intere settimane alle competizioni di giovani cavalieri e amazzoni di tutta Italia. Grande la partecipazione all'edizione 2016, oltre 700 gli atleti che, in sella ai loro pony, si sono contesi i titoli Nazionali nel ludico, nel dressage, nel salto ostacoli e nella combinata. Durante tutta la kermesse delle varie categorie sono state assegnate tantissime medaglie. Quest'anno a rappresentare il Lazio e il Circolo Ippico del Vivaro, c'era anche lei: Aurora Ettore, che insieme al suo pony Oisin Radharc An Cuain, un giovane cavallo irlandese di 8 anni, ha conquistato la medaglia d'argento nella categoria “Criterium Combinata Pony” ottenendo al termine delle tre prove 220.14 punti, staccandosi di pochissimo dalla medaglia d'oro assegnata all''atleta della Lombardia Marta Marelli (punti 220.46). A fare da padroni quest'anno sono stati proprio gli atleti e le atlete della Lombardia. Aurora una tra le poche laziali a vincere, grazie alla sua eccellente preparazione ed esperienza, ha saputo tener testa senza mai spostarsi nelle tre giornate di gare al di là del secondo posto. Una barriera caduta nella prova di salto ostacoli è stata determinante ai fini della classifica finale. Aurora 12 anni il prossimo settembre, è un'atleta conosciuta nel mondo dell'equitazione giovanile sia per la categoria del dressage che per la disciplina del completo. In sella al suo pony ha vinto molte competizioni regionali e nazionali. Si allena presso il Circolo Ippico del Vivaro di Nicoletta Romagnoli, una scuola Federale d'eccellenza per la preparazione di giovani che vogliono intraprendere questo sport. Ha iniziato ad avvicinarsi all'equitazione passando velocemente dall'attività ludica all'attività agonistica. Abbiamo incontrato Aurora al suo ritorno da Cervia, una biondina dallo sguardo vispo e attento, con due occhioni che a guardarli fanno tenerezza. Mi ha raccontato il suo percorso con poche semplici parole che le vengono dal cuore, come dal cuore arriva l'amore per il suo pony Oisin -“Ho iniziato ad andare a cavallo quando avevo 6 anni, prima per gioco poi sempre più assiduamente. Entrare a far parte dell'agonistica comporta impegno e sacrificio. Bisogna allenarsi tutti i giorni e avere cura del proprio cavallo. Si monta se fa caldo, freddo o piove...insomma sempre!. Sono felice di questa medaglia ma non mi monto la testa, ho ancora molto da imparare. Vorrei ringraziare il mio grande pony, i miei genitori che mi seguono in questo sport ma soprattutto la mia istruttrice Nicoletta Romagnoli che mi sta insegnando non solo a montare bene a cavallo ma anche a crescere e a migliorare il mio carattere!”-. Fare sport a volte per qualcuno può sembrare puro divertimento, ma chi è esperto e opera in questo ambito sa che non è così. Lo sport in età giovanile è estremamente importante per la crescita e il benessere psicofisico. La famiglia, la scuola e gli enti preposti dovrebbero incentivare, sostenere e premiare ragazzi impegnati come la piccola Aurora. Facciamo gli auguri alla nostra amazzone con la speranza di vederla ancora calcare tantissimi podi. A fine settembre sarà impegnata nei Campionati Italiani di Completo ad Arezzo, categoria under 13. Poco più di due mesi di preparazione per questo binomio e poi si riparte. Allora un in bocca al lupo e forza.... Aurora!

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rega Ivana

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento