Ferentino, contributi ai cittadini per lo smaltimento dell’amianto dal comune

Il Comune di Ferentino incentiva la rimozione e lo smaltimento di manufatti contenenti amianto, per promuovere il risanamento e la salvaguardia ambientale a tutela della salute pubblica.

canna-fumaria-amianto-eternit-

Il Comune di Ferentino incentiva la rimozione e lo smaltimento di manufatti contenenti amianto, per promuovere il risanamento e la salvaguardia ambientale a tutela della salute pubblica.

L’Amministrazione comunale, infatti, ha approvato un regolamento con il quale disciplinare l’accesso ad un contributo straordinario e una tantum destinato ai privati cittadini o imprese che effettuino interventi di rimozione e smaltimento nei termini di legge di manufatti contenenti amianto su edifici esistenti nel territorio.

Il contributo copre un arco temporale triennale di interventi di rimozione: dal 2014 ad oggi e riguarda coperture, tettoie, lastre contenenti amianto; lastre o pannelli piani o ondulati, utilizzati per copertura di edifici e come pareti divisorie non portanti; tegole, canne fumarie e di esalazione, serbatoi per contenere acqua.

Rientrano nella tipologia degli interventi finanziati, anche la rimozione di elementi contenenti amianto utilizzati in ambito domestico (forni, stufe, pannelli di protezione caloriferi e simili) o condominiale (fioriere, tetti box, ecc.).

“Si tratta di una iniziativa fortemente voluta da questa amministrazione – ha spiegato il consigliere Stefani Timi – che rientra in quelle misure di attenzione alla salvaguardia ambientale che stiamo portando avanti e che in questi giorni si stanno concretizzando anche con l’avvio della raccolta differenziata porta a porta. Riteniamo che il contributo per la bonifica dell’amianto sia una segnale importante che il Comune ha voluto dare ai cittadini, nell’ottica di un’azione in sinergia che ha l’obiettivo di tutelare la salute pubblica e il nostro ecosistema”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento