menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Frosinone, Abbruzzese (fi): ho scritto a Zingaretti e dg  ASL per criticità tempi di attesa risonanze magnetiche

Ho scritto una lettera al presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti e al direttore generale della Asl di Frosinone, Dott.ssa Mastrobuono per porre alla loro attenzione la criticità relativa ai lunghissimi tempi di attesa delle risonane...

Ho scritto una lettera al presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti e al direttore generale della Asl di Frosinone, Dott.ssa Mastrobuono per porre alla loro attenzione la criticità relativa ai lunghissimi tempi di attesa delle risonane magnetiche nei presidi ospedalieri del territorio". Lo ha dichiarato Mario Abbruzzese, vice presidente della Commissione Sviluppo Economico, Lavoro e PMI.

Ho avuto modo, infatti, di far visita ad alcune strutture sanitarie della Ciociaria, dove, oltre a riscontrare le ormai note criticità causate dalla carenza di posti letto e personale medico, ho potuto rilevare, attraverso le testimonianze di cittadini e professionisti, che molti malati sono, da troppo tempo, in attesa di una risonanza magnetica.

Come sappiamo la RM ha un campo di applicazione estremamente ampio che comprende patologie dell'apparato muscolo-scheletrico, dell'apparato gastro-intestinale, del distretto uro-genitale, della ghiandola mammaria, del sistema nervoso centrale e periferico, del sistema cardio-vascolare e dell'apparato respiratorio. Pertanto, nei casi dove sia presente il sospetto di una patologia seria nel paziente, la celerità dell'esame diagnostico, può senz'altro permettere un'azione terapeutica consona ma, soprattutto, in tempi adeguati.

Purtroppo, però, nelle strutture ospedaliere del territorio si arriva ad effettuare l'esame quando la salute dei pazienti risulta essere già abbastanza compromessa. Un malato oncologico non può attendere trenta giorni per effettuare una RM e non si può di certo morire a causa della burocrazia o dei tempi di attesa.

Credo sia opportuno, quindi, aprire un'indagine interna alla ASL di Frosinone per avere una celere disamina su questa criticità e di conseguenza pianificare una serie di interventi che possano ridurre i tempi di attesa per una risonanza magnetica, almeno nei casi più gravi". Ha concluso Abbruzzese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento