menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
ambulanza118

ambulanza118

Frosinone, Abbruzzese (FI): sbloccare bando per nuove ambulanze

Spesso e volentieri abbiamo avuto modo di rilevare tra le molteplicità criticità relative al sovraffollamento dei pronto soccorsi, il blocco dei mezzi di soccorso a causa della carenza di letti e barelle all'interno dei reparti di emergenza ed...

Spesso e volentieri abbiamo avuto modo di rilevare tra le molteplicità criticità relative al sovraffollamento dei pronto soccorsi, il blocco dei mezzi di soccorso a causa della carenza di letti e barelle all'interno dei reparti di emergenza ed urgenza. Questa problematica potrebbe trovare una possibile soluzione dallassegnazione alla provincia di Frosinone di nuove ambulanze da parte della Regione Lazio. Pertanto è opportuno che venga al più presto sbloccato il bando da 34 milioni di euro varato dall'ente regionale e dall'area per fornire alle province di Frosinone e Latina il servizio di emergenza sanitaria con 21 ambulanze e 15 postazioni 118". Lo ha dichiarato Mario Abbruzzese presidente della Commissione Speciale Riforme Istituzionali.

"Questi mezzi risultano essere fondamentali per il miglioramento delle condizioni del sistema di emergenza ed urgenza attivo sul territorio, che sta attraversando un periodo non proprio roseo a causa, in primis, della carenza di personale all'interno dei pronto soccorsi. Una problematica che affligge ormai tutta la Regione Lazio ed a cui, purtroppo, il governo regionale non ha data una concreta soluzione. Sappiamo che l'antitrust ha chiesto chiarimenti in merito al bando sopra citato, visto e considerato che dopo l'aggiudicazione della gara di appalto il servizio sarebbe dovuto partire lo scorso 1mo dicembre e così non è stato.

A prescindere dai legittimi controlli è palese che gli interventi relativi all'assegnazione dei nuovi mezzi di soccorso è di vitale importanza per il nostro territorio, dove la sanità è ridotta allo stremo ed i cittadini scelgono sempre più frequentemente di farsi curare fuori dalla provincia o della Regione. Affollamento dei Pronto Soccorso, tempi biblici per esami diagnostici, cronica carenza di personale nelle strutture ospedaliere e di conseguenza funzionamento a singhiozzo di molti reparti, sono le criticità che stanno mettendo a rischio la garanzia dei livelli essenziali di assistenza. Abbiamo un'offerta sanitaria ridotta ai minimi termini. I cittadini sono stufi e non possono essere presi in giro. Urgono una serie di azioni per invertire la rotta e tra queste ci dovrebbe essere in primis l'assegnazione definitiva delle nuove ambulanze.per la Provincia di Frosinone" ha concluso Abbruzzese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento