menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Frosinone, al mercato domenicale oltre  3000 presenze. Grande partecipazione alla festa dei nonni

Ancora un successo per il mercato domenicale itinerante che questa mattina si è tenuto in piazza Sandro Pertini nel quartiere Scalo: grande la soddisfazione di cittadini ed esercenti commerciali per l’iniziativa che partita appena un mese fa è già...

Ancora un successo per il mercato domenicale itinerante che questa mattina si è tenuto in piazza Sandro Pertini nel quartiere Scalo: grande la soddisfazione di cittadini ed esercenti commerciali per l'iniziativa che partita appena un mese fa è già entrata a far parte delle abitudini dei cittadini. Questa mattina (5 ottobre 2014), infatti, piazza Sandro Pertini, nel quartiere Scalo, ha ospitato numerosi venditori ambulanti di tutti i settori merceologici alimentari e non alimentari per l'iniziativa nata da una volontà dell'Amministrazioine Ottaviani e prontamente sposata dalle associazioni di categoria Confesercenti, Confcommercio e Ambulanti Oggi. Così come avvenuto per il primo mese, l'iniziativa proseguirà ogni domenica con una piazza diversa.

"L'idea - ha commentato il sindaco Nicola Ottaviani - è nata, innanzitutto, dall'esigenza di creare momenti di aggregazione per la cittadinanza e poi di implementare la vitalità dei nostri quartieri con la creazione dei mercati domenicali, da sempre appuntamento molto frequentato da parte della gente. Il mercato, infatti, come concetto ha una tradizione millenaria e si qualifica da sempre non solo come luogo di scambi commerciali ed economici, ma anche di incontro e di socializzazione. L'idea di spostarlo, poi, a turno in varie zone della città è funzionale a un progetto di riscoperta e di valorizzazione dei nostri quartieri e di fare di Frosinone un punto di riferimento anche per le realtà sociali dei comuni viciniori e non".

2000 PARTECIPANTI ALLA FESTA DEI NONNI

Grande successo per la decima edizione della "Festa dei nonni" organizzata da Confartigianato Imprese di Frosinone in collaborazione con l'assessorato al Welfare del Comune di Frosinone e la cooperativa O.S.A. che gestisce i servizi sociali comunali. Oltre 2.000 persone hanno partecipato alle diverse iniziative organizzate nel corso della due giornate dedicata ai nonni che, mercoledì 1 e giovedì 2 ottobre, si sono tenute nella Villa Comunale. Dei 2000 partecipanti oltre 600, ad ulteriore dimostrazione della riuscita dell'evento, sono stati gli anziani dei Centri sociali, coordinati dall'assessore Carlo Gagliardi.

Il primo appuntamento ha avuto luogo mercoledì mattina con Happy Pizza: gli alunni delle classi quinte delle scuole elementari "Maiuri" e "Cavoni" e gli anziani dei Centri sociali di Frosinone, guidati dai maestri pizzaioli del Gruppo Alimentaristi della Confartigianato, si sono cimentati nella preparazione e cottura di prodotti da forno (in specie pane, pizza e prodotti tipici ciociari). A seguire, nonni e alunni sono stati coinvolti fino al termine della mattinata in "gustosi giochi". Giovedì il clou della "due giorni" che ha visto come protagonisti assoluti i laboratori artistici dei Centri sociali anziani. Nei locali interni della Villa comunale c'é quindi stato spazio per una mostra fotografica intitolata "Scatti d'argento di vita rurale", per scenette teatrali, balli popolari e musica a cura del maestro Mario Marchetti. Ancora: una nutrita serie di dimostrazioni di attività artigianali curate dalla Confartigianato: acconciature della scuola Diva, forgiatura del bronzo e del rame a cura dello scultore Fausto Roma, lavorazione del tombolo del gruppo Merlettando - Associazione Foresta Club, impagliatura del vimini di Michele Alteri, lavorazione del legno, decorazione di ceramica artistica e cagliatura di mozzarella di bufala.

Alla festa dei nonni ha preso parte anche il sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani che ha così commentato l'iniziativa."Questo importante evento - ha commentato il sindaco - a cui l'amministrazione comunale tiene in modo particolare, messo in campo con il prezioso contributo della Confartigianato, è la testimonianza di quanto essenziale sia nella nostra società tenere nella massima considerazione i nostri anziani. Se è vero che il livello di civiltà di un popolo si misura anche dall'attenzione che si ha nei confronti dei bambini e degli anziani, possiamo con certezza affermare che l'amministrazione comunale di Frosinone sta seguendo nel migliore dei modi questa massima. Tante infatti le iniziative messe in campo a sostegno delle due categorie, fra tutte basta ricordare il progetto Solidiamo (FormAzione per i giovani e Anchise per gli anziani) che per quanto riguarda i rappresentanti della terza età sta portando avanti iniziative concrete come quella delle gite culturali nelle città d'arte e nei musei italiani".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento