menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Frosinone,   al via la riqualificazione delle mura storiche

Il Comune di Frosinone ha avviato la prima fase del progetto di riqualificazione estetica ed architettonica della parte alta della Città, ripristinando la visibilità ed il restauro delle mura storiche, nelle vie principali del Capoluogo.

Il Comune di Frosinone ha avviato la prima fase del progetto di riqualificazione estetica ed architettonica della parte alta della Città, ripristinando la visibilità ed il restauro delle mura storiche, nelle vie principali del Capoluogo.

Il progetto prevede, preliminarmente, la rimozione delle plance pubblicitarie dalle mura costruite dopo l'ultima guerra, ritenute di pregio architettonico e storico, deturpate e nascoste dai cartelloni "delle reclame" desueti e spesso disordinati.

Strade come via Fosse Ardeatine, Via Firenze, Viale Mazzini, Viale America Latina torneranno, quindi, all'antico decoro, dopo l'ultimazione dei lavori, anche grazie all'installazione di nuovi punti di illuminotecnica, previsti nel piano redatto grazie al supporto dell'Assessore alle Finanze, Riccardo Mastrangeli.

"Il progetto - ha dichiarato il Sindaco Nicola Ottaviani - si pone l'obiettivo di riqualificare le mura storiche della nostra città, per recuperare un'identità artistica e culturale adeguata ad un Capoluogo di lungo corso. A questo scopo, saranno coinvolti anche gli studenti e le associazioni di volontariato, che contribuiranno nell'attività di riscoperta di aneddoti e di ricordi legati alla realizzazione dei singoli elementi murari, costruiti dal dopoguerra fino agli anni '70, a ridosso delle più importanti strade urbane".

Tutti gli oneri ed i costi per la riqualificazione delle mura, unitamente all'installazione dei nuovi impianti pubblicitari al lato della strada, senza intaccare le mura, saranno a carico della Concessionaria del Comune di Frosinone, in esecuzione di una specifica previsione contrattuale, indicata nella nuova convenzione stipulata con l'Ente Municipale, ove sono stati caricati sul privato una serie di servizi, di notevole innovazione tecnologica, volti al miglioramento dell'arredo urbano del Capoluogo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento