Roma

Frosinone, Andrea Amata ai periti agricoli: professionalità indispensabili per valorizzare il settore agroalimentare

Presso la Sala Monumentale di Palazzo Chigi a Roma si è svolto il seminario “Qualità alimentare: il contributo dei periti agrari”, organizzato dall’Associazione nazionale dei Periti Agrari del dottor Andrea Bottaro. A patrocinare l’iniziativa...

Presso la Sala Monumentale di Palazzo Chigi a Roma si è svolto il seminario "Qualità alimentare: il contributo dei periti agrari", organizzato dall'Associazione nazionale dei Periti Agrari del dottor Andrea Bottaro. A patrocinare l'iniziativa anche la Provincia di Frosinone, che ha accolto la richiesta della presidente dell'Ordine dei periti agrari del territorio, Natascia Sambucci.

In rappresentanza dell'Ente di piazza Gramsci nella manifestazione che ha visto la presenza del Sottosegretario all'Agricoltura Giuseppe Castiglione, il vicepresidente della Provincia di Frosinone Andrea Amata.

"Saluto con grande soddisfazione l'iniziativa dell'Ordine dei Periti agrari - ha dichiarato il vicepresidente Amata - alla luce dell'importante opportunità offerta dall'Expò che si inaugura il 1 maggio".

"Il comparto agricolo può essere considerato settore strategico su cui investire per rilanciare l'economia italiana, vantando una straordinaria tradizione e un variegata gamma di tipicità, che caratterizza ogni angolo del nostro territorio".

"Ma per attrezzare questo settore al meglio e renderlo protagonista rispetto ad un mercato globale e globalizzato - ha argomentato il vicepresidente della Provincia - occorre investire soprattutto in professionalità. Professionalità che i periti agrari interpretano al meglio, strumenti indispensabili per accompagnare, passo dopo passo, il processo di crescita e rilancio".

"La Provincia di Frosinone - ha spiegato Amata - ritenendo assolutamente centrale il settore agroalimentare, ha voluto convintamente patrocinare l'evento, alla luce non solo della tradizione agricola che caratterizza il nostro territorio, ma soprattutto pensando che tale settore possa essere centrale nelle dinamiche di rilancio futuro, anche attraverso una sinergia e una rete tra istituzioni, mondo delle professioni e della produzione. Non solo, anche investendo in formazione e lavorando per dotare il territorio di una Polo universitario o di alta formazione specialistica proprio nel settore agricolo".

"Ringrazio Natascia Sambucci, presidente ordine dei periti agrari di Frosinone - ha concluso Andrea Amata - per l'impegno profuso nella riuscita dell'iniziativa".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone, Andrea Amata ai periti agricoli: professionalità indispensabili per valorizzare il settore agroalimentare

FrosinoneToday è in caricamento