Domenica, 17 Ottobre 2021
Roma

Frosinone, apertura del museo. College Estivi e intitolazione piazza a Mons. Carlo Cervini

Il Museo Archeologico Comunale di Frosinone, in adesione alle manifestazioni di livello internazionale che investono i luoghi di cultura sabato 17 (la Notte dei Musei) e domenica 18 (la Giornata Internazionale dei Musei),

Il Museo Archeologico Comunale di Frosinone, in adesione alle manifestazioni di livello internazionale che investono i luoghi di cultura sabato 17 (la Notte dei Musei) e domenica 18 (la Giornata Internazionale dei Musei), apre le porte di sabato sera e arricchisce le aperture domenicali con un programma di proposte dirette a diffondere la conoscenza del nostro patrimonio culturale.

Il programma è così strutturato: Sabato 17 sera, dalle 21 alle 23

ASSEGNAZIONE DI AGEVOLAZIONI PER LA REALIZZAZIONE DI COLLEGE ESTIVI

In attuazione della Determinazione Dirigenziale n. 1215 del 12.05.2014, l'Amministrazione Comunale, tramite il dirigente, Avv. Antonio Loreto, intende procedere all'erogazione di agevolazioni per la realizzazione di COLLEGE ESTIVI agli interessati che ne faranno formale richiesta nei limiti dello stanziamento previsto nel P.E.G. assegnato al Settore Welfare. In particolare, l'agevolazione del Comune di Frosinone consiste in:

a) assegnazione di biglietti di ingresso presso struttura ludico-sportiva;

b) servizio di trasporto collegato, compatibilmente con le disponibilità dei mezzi.

Nel caso di richiesta per entrambe le agevolazioni (punti a) e b)) il numero dei biglietti di ingresso (voce a) verrà assegnata in quota percentuale.

Tutte gli interessati possono presentare apposita richiesta operativa per l'espletamento del servizio sopra riportato, contenente tutte le informative tecnico organizzative del College Estivo (GR.EST.).

Le istanze dovranno pervenire, in busta chiusa, presso l'Ufficio Protocollo Generale del Comune di Frosinone - Piazza VI Dicembre, entro e non oltre le ore 13.00 di mercoledì 4 giugno 2014. Sulla busta dovrà essere riportata la seguente dicitura

"ASSEGNAZIONE DI AGEVOLAZIONI ALLE ASSOCIAZIONI PER LA REALIZZAZIONE DI COLLEGE ESTIVI".

Le Associazioni che fruiranno delle agevolazioni previste dovranno presentare dettagliata relazione tecnico-economica inerente le attività svolte.

Tutte le informazioni possono essere assunte presso il Servizio Pubblica Istruzione dell'Ente, sito in Via Adige n. 34, dalla Responsabile del Servizio - Dr.ssa V. Saiardi (Tel. 0775-265402).

La richiesta non vincola l'Amministrazione.

PIAZZA MONS. CARLO CERVINI

La nuova piazza di via Aldo Moro sarà intestata a Monsignor Carlo Cervini. La Giunta Ottaviani, infatti, nella seduta di mercoledì 14 maggio 2014, ha deliberato l'intitolazione del novo spazio pubblico ad uno dei prelati più amati e ricordati a Frosinone, anche sulla scorta dei sondaggi popolari (online e tramite raccolta nominativi) che ha visto conevergere il maggior numero di consensi sul nome di Monsignor Cervini. Don Carlo, come era da tutti conosciuto, é stato parroco per quarant'anni alla parrocchia di Sant'Antonio da Padova ed è stato un punto di riferimento per intere generazioni di frusinati. Inoltre, infaticabile é stata la sua opera come cappellano dell'ospedale civico Umberto I, portando una parola di conforto e sostegno morale e spirituale a tutti i malati e gli infermi.

La cerimonia di intitolazione si terrà il 24 maggio 2014 con un programma che sarà definito nei dettagli nei prossimi giorni. Intanto, la neo costituita commissione toponomastica avrà il compito di individuare spazi pubblici da intestare ai personaggi, come Clemente Pizzutelli, il secondo più votato, ma anche Orzini, Fanelli, Schietroma, Turriziani e altri, che hanno partecipato al sondaggio, nel rispetto della volontà popolare della cittadinanza frusinate.

"Don Carlo - ha commentato l'assessore Riccardo Mastrangeli - ha lasciato una traccia indelebile nella vita della comunità frusinate, tanto che la cittadinanza ha espresso il desiderio di intestargli una piazza.

L'amministrazione Ottaviani, anche con la nomina recente della commissione toponomastica, vuole portare avanti un'opera di riscoperta e valorizzazione delle matrici storiche della città, celebrando personaggi che hanno avuto un peso specifico nella storia di Frosinone, evitando di nominare strade con nomi eccentrici od esotici, o richiamando personaggi che, per quanto importanti, comunque nulla hanno avuto a che fare con Frosinone".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone, apertura del museo. College Estivi e intitolazione piazza a Mons. Carlo Cervini

FrosinoneToday è in caricamento