Roma

Frosinone, armato di pistola bloccato dalla Polizia di Stato. L’attività di prevenzione ha evitato probabile azione delittuosa

Sono quasi le due di questa notte quando una Volante della Polizia di Stato nota un giovane che si aggira con fare sospetto tra due noti bar del capoluogo aperti tutta la notte.

Sono quasi le due di questa notte quando una Volante della Polizia di Stato nota un giovane che si aggira con fare sospetto tra due noti bar del capoluogo aperti tutta la notte.

Si avvicinano e lo riconoscono : è un ventisettenne del posto, con piccoli precedenti, che, alla loro vista, si infila una mano nella cinta dei pantaloni e lancia qualcosa.

Uno degli agenti si avvicina per accertare di cosa si è disfatto così rapidamente e trova una pistola metallica simile in tutto e per tutto a quella in dotazione alle Forze di Polizia, priva di tappo rosso.

L'uomo reagisce violentemente : spinge il poliziotto a lui più vicino e, con mossa repentina, cerca di dileguarsi nelle traverse limitrofe confidando nella complicità dell'oscurità.

Scatta il coordinamento: la sala operativa fa convergere in zona tutte le Volanti e, dopo pochi minuti, l'uomo è in manette.

Non è stato facile contenere l'ira del ventisettenne che più volte con violenza si è scagliato contro i poliziotti, due dei quali hanno riportato lesioni personali e successivamente ha danneggiato alcune suppellettili delle camere di sicurezza.

L'uomo è stato arrestato per resistenza aggravata e danneggiamento aggravato e l'arma giocattolo apparentemente identica ad una Beretta cal. 9 è stata sequestrata

FROSINONE, LA POLIZIA DI STATO PASSA AL SETACCIO IL TERRITORIO DELLA PROVINCIA

La preziosa collaborazione tra le Volanti della Questura di Frosinone ed il Reparto Prevenzione Crimine Lazio continua a produrre ottimi risultati.

La sinergia tra i due Reparti della Polizia di Stato ormai da tempo garantisce, con cadenza settimanale, un capillare controllo del territorio allo scopo di contrastare continuamente i fenomeni di microcriminalità e prevenire episodi delittuosi.

Anche oggi gli uomini delle Volanti e quelli del Reparto hanno battuto per l'intera giornata il territorio di questo capoluogo e dei centri limitrofi muovendosi strategicamente in località, strade ed obiettivi preventivamente individuati nell'ottica di un perfetto coordinamento.

La lente d'ingrandimento è stata posta in particolar modo sul territorio del cassinate dove, negli ultimi tempi, si erano registrati vari episodi di furti in abitazioni o presso esercizi pubblici.

Prosegue, inoltre, l'attenzione sul capoluogo ed in particolare all'ASI per il contrasto al fenomeno dello sfruttamento della prostituzione.

20 posti di blocco, 200 persone identificate, 100 veicoli controllati, 10 stranieri accompagnati in Ufficio per accertarne la posizione sul territorio nazionale, numerose contravvenzioni al Codice della Strada ed una proposta di Avviso Orale sono i numeri di una giornata impegnata per un unico obiettivo: garantire la sicurezza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone, armato di pistola bloccato dalla Polizia di Stato. L’attività di prevenzione ha evitato probabile azione delittuosa

FrosinoneToday è in caricamento