menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Frosinone, cento anni di memoria”, 1915-2015……il 21 maggio al Nestor il concerto dell’orchestra di fiati "città di Ferentino" nel ricordo della grande guerra

1915-2015……Cento anni di Memoria:  è il titolo del progetto che da Maggio ad Agosto 2015 vedrà impegnata l’Orchestra di Fiati “Città di Ferentino” in una serie di concerti. Il primo appuntamento della tournèe dell’orchestra gigliata, organizzato...

1915-2015??Cento anni di Memoria: è il titolo del progetto che da Maggio ad Agosto 2015 vedrà impegnata l'Orchestra di Fiati "Città di Ferentino" in una serie di concerti. Il primo appuntamento della tournèe dell'orchestra gigliata, organizzato dall'Amministrazione Provinciale di Frosinone, ci sarà il 21 Maggio alle ore 21,00 presso il Teatro Nestor di Frosinone. Il programma musicale si compone di tre importantissime composizioni di grande significato per il tema trattato: le "Pagine di Guerra" di Alfredo Casella; "5 Agosto 1916", opera commissionata dall'Orchestra di Fiati "Città di Ferentino" in occasione del progetto "1915-2015?.Cento anni di Memoria" del compositore verolano Luca Pelosi. La composizione nasce per voce solista ed orchestra di fiati su testo di Giuseppe Ungaretti. La voce solista sarà quella del soprano ferentinate Eleonora Caliciotti. A chiudere il programma la terza sinfonia op. 89 "Tragica" di James Barnes classificata come una delle pagine più importanti del repertorio bandistico internazionale degli ultimi trenta anni.

"Con grande piacere - ha spiegato il Presidente della Provincia e Sindaco di Ferentino Antonio Pompeo - ho voluto sostenere il progetto dell'Orchestra di Fiati della Città di Ferentino. Non solo per la qualità e la professionalità che caratterizza la formazione bandistica, ma anche per la ricorrenza che celebrano, appunto il centenario della Prima Guerra mondiale, momento conclusivo del processo di unificazione del paese. Per cui rinnovando gli apprezzamenti al maestro Alessandro Celardi, a tutti i componenti dell'Orchestra e al soprano Eleonora Calicciotti, invito alla partecipazione perché si tratta di certo di un evento di qualità"

POMPEO: "CONSORZI DI BONIFICA UTILI AI TERRITORI, SI SMETTA DI GETTARE IL BAMBINO CON L'ACQUA SPORCA"

Il Presidente della Provincia di Frosinone, nonché Sindaco della Città di Ferentino, ha partecipato al convegno dal titolo "Trasparenza & Equità", organizzato dal Consorzio di Bonifica "A Sud di Anagni" e tenuto nella sede consortile, in Anagni.

"Accogliendo con estremo favore l'intento di presentare una soluzione web, certamente molto utile per la corretta emissione dei tributi e delle verifiche urbanistiche, in condivisione tra Enti e banche dati, e in definitiva per assicurare maggiore trasparenza ed equità ai cittadini amministrati, desidero soffermarmi su un concetto per il quale l'iniziativa presa con il convegno "Trasparenza & Equità" è un ennesimo conforto: i Consorzi di Bonifica, finiti come quasi tutti gli Enti di gestione territoriale, nel novero delle organizzazioni per le quali si ipotizza una dismissione, sono invece assai utili ai territori. Ne ho avuto e continuo ad avere continue conferme, non solo nella mia esperienza da Sindaco di Ferentino, ma nei quindici anni nei quali ho svolto il ruolo di amministratore con incarichi di governo. Ritengo sia giunto il momento di confortare con il massimo appoggio quanto di buono e di utile resiste ancora negli Enti di gestione territoriale e opporsi con decisione alla ventata di cancellazione tout-court che dimostra troppe crepe nella fase attuativa. Ben vengano, dunque, le riforme innovative e migliorative delle quali abbiamo certamente bisogno. Si eviti di smantellare, però, indiscriminatamente ogni cosa, rischiando di gettare il bambino con l'acqua sporca".

E' quanto afferma il Presidente della Provincia di Frosinone, Antonio Pompeo

ALTRI 600MILA EURO DI RATEI MUTUI DA ACEA AI COMUNI, POMPEO: "UN ULTERIORE RISULTATO OTTENUTO DA QUESTA AMMINISTRAZIONE"

Un altro risultato incassato dal Presidente della Provincia Antonio Pompeo in qualità di presidente dell'Ato 5. Dopo lo sblocco dei ratei per gli oneri concessori da parte del Gestore idrico che non avveniva dal 2008, per una somma totale di circa 2milione e 400mila euro, un ulteriore accredito sta per essere ripartito ai comuni ricompresi nell'ambito territoriale n. 5 Fr: si tratta di 641.979,88 euro relativi al saldo del primo semestre 2009.

Nei prossimi giorni la Segreteria Tecnica Operativa dell'AATO 5 provvederà a liquidare quanto nelle disponibilità di cassa.

"Credo che siano i fatti a dimostrare una evidente inversione di tendenza rispetto al rapporto tra il territorio e il Gestore del Servizio Idrico locale da quando si è insediato il nuovo governo della Provincia - ha dichiarato il Presidente Pompeo - dal 2008 non venivano erogati ratei mutui ai comuni: ora in sette mesi, due accrediti per un totale di circa 3 milioni di euro. E' stato approvato, inoltre, con la responsabilità della maggioranza dei sindaci, il Piano degli Investimenti, passaggio fondamentale non solo per migliorare e riqualificare la rete idrica e fognaria, ma anche per avere maggiore forza di contrattazione nei confronti di Acea a tutela degli interessi dei cittadini\utenti".

"Non dimentichiamo - conclude Pompeo - che il prossimo 4 giugno finalmente verrà discusso nel merito il ricorso sul decreto Dell'Oste al Tar di Latina, che ha accolto la nostra richiesta. Si tratta di un passaggio importante che servirà a chiarire la vicenda del contenzioso in corso".

CLAUDIO COLA PRESIDENTE REGIONALE UIC, POMPEO: "AUGURI DI BUON LAVORO"

"Rivolgo un caloroso augurio di buon lavoro a Claudio Cola per il nuovo incarico che andrà a ricoprire come Presidente regionale dell'Unione Italiana Ciechi".

Lo dichiara in una nota il Presidente della Provincia di Frosinone Antonio Pompeo che aggiunge, "ho avuto modo di conoscere e apprezzare Claudio sia dal lato umano che professionale. Persona affabile, gentile e di indubbie qualità, con la quale lavoriamo a contatto e in sinergia per cercare di garantire l'importante servizio di assistenza specialistica ai ragazzi diversamente abili nelle scuole superiori".

"La sua nomina alla guida regionale dell'Uic - conclude il Presidente Pompeo - è di certo il riconoscimento alle sue capacità, motivo di vanto per il territorio e ulteriore tassello per cercare, tutti insieme, di costruire una sempre più efficace rete di servizi per l'integrazione dei soggetti affetti da disabilità visiva".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento