Frosinone, con Krypton il debutto della rassegna teatrale “Teatro tra le porte”

Un omaggio al genio frusinate Anton Giulio Bragaglia e al movimento futurista. La rassegna teatrale “Teatro tra le porte” si aprirà con il suggestivo spettacolo “Alla velocità della luce – Krypton” di Giancarlo Cauteruccio con un progetto di...

Teatro vittorio veneto

Un omaggio al genio frusinate Anton Giulio Bragaglia e al movimento futurista. La rassegna teatrale “Teatro tra le porte” si aprirà con il suggestivo spettacolo “Alla velocità della luce – Krypton” di Giancarlo Cauteruccio con un progetto di teatro-architettura per la città di Frosinone.

L’idea dell’omaggio artistico nasce dal fatto che il 2016 segnerà i 100 anni dalla creazione dell’importantissimo film “Thais” per il quale Bragaglia si avvalse delle scenografie di Enrico Prampolini, che da sempre Cauteruccio considera un suo fondamentale maestro. Il teatro elettronico, che caratterizza il lavoro di Krypton da oltre trent’anni, in questa opera, creata appositamente per la città di Frosinone, declina l’intuizione prampoliniana della scenografia sintetica e il concetto di smaterializzazione del corpo che Bragaglia ha applicato nella sua importante creazione fotografica e filmica.

Eccezionalmente per la “prima”, ad ospitare lo spettacolo, alle ore 21.15, sarà piazzale Vittorio Veneto, mentre il resto della rassegna, a partire da mercoledì 9 luglio, tornerà in piazza Valchera.

"La rassegna teatrale estiva nel centro storico - ha detto il Sindaco Nicola Ottaviani - si conferma un marchio di fabbrica della città di Frosinone e si incastona come una gemma tra le più preziose nel diadema della programmazione culturale del capoluogo. In un momento di grande sofferenza della cultura per risorse che diventano sempre più asfittiche, Frosinone ha, invece, deciso di andare in controtendenza, puntando convintamente sulla cultura per promuovere un vero progresso sociale e il rilancio del territorio. Il Teatro tra le Porte vuole costituire un’occasione di valorizzazione della parte storica della nostra città e delle risorse culturali attraverso una delle espressioni più nobili dello spettacolo. Un’opportunità per creare un nuovo ambiente culturale, una nuova occasione di incontro e di dialogo e di crescita sociale ed economica della nostra comunità".

ZONA TALENTI SUCCESSI DA RECORD, VINCE YURI CALISI L’EDIZIONE 2014

Un week end di successi per la fase conclusiva del tour Zona Talenti 2014. Via Aldo moro gremita di gente per assistere ad un evento ormai istituzionale della nostra città. Tantissimi i talenti finalisti provenienti da tutta la regione.

Evento patrocinato dal Comune di Frosinone e dall’Assessore al Commercio e alle attività produttive Massimiliano Tagliaferri

Ad aggiudicarsi il primo premio è stato Yuri Calisi di San Felice Circeo, performer teatrale di musical e cantante di un genere rock melodico che ha incantato il pubblico con una voce strepitosa e un interpretazione unica, tanto da prevalere su altri concorrenti dotati di grandi potenzialità vocali. Yuri ha vinto una borsa di studio, un contratto di esclusiva, la realizzazione di un singolo, il prestigioso trofeo Zona Talenti, un viaggio studio a Praga quattro stelle per sei giorni, uno smartphone con cover e tanti altri premi per lui e per gli altri ragazzi saliti sul podio.

Zona Talenti ha dimostrato di essere nel tempo un talent tv che offre ottime possibilità ai ragazzi di vincere progetti e omaggi straordinari, da far invidia ai grandi talent che si vedono in Tv. A unirsi al vincitore e a condividere emozioni uniche è stato anche Nicolas Rossi , 22enne di Alatri che si è aggiudicato il prestigioso premio della critica. Vanta già altri premi nelle edizioni passate, è stato soprannominato dalla giuria il “Frank Sinatra” dei nostri giorni per il timbro vocale e per l’eleganza portata sul palco, il premio del pubblico aggiudicato grazie alle votazioni sul web invece è andato a Silvia Veglianti, già cantante e presentatrice di successo.

Il secondo posto è andato alla voce meravigliosa di Federica Roma che incantato la giuria e il pubblico presente con una voce magica. Il terzo posto è andato alla più giovane concorrente Barbara Benvenuti, voce rivelazione del concorso.

Altri i concorrenti che si sono aggiudicati borse di studio e contratti artistici. Dal premio Guitar Planet dato a Martina Migliori, alla borsa di studio della Bodies in motion consegnata a Gianluca D’acchioli al premio musical Miriana Colagiovanni e Miriam Lilliu.

BUS NAVETTE

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In occasione delle manifestazioni estive organizzate dal comune su impulso dell'assessore ai trasporti e vice sindaco Nicoletta Anastasio è stato istituito un servizio di bus navetta che collegherà la stazione a valle dell'ascensore inclinato con piazzale Vittorio Veneto e ritorno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento