menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

 Frosinone, controlli a tappeto per tutta la provincia ai compraoro

Ieri, 8 maggio, veniva eseguito un “Action Day”, finalizzato alla prevenzione ed al contrasto dei furti in abitazione. Nel corso del servizio di controllo nei territori di competenza delle Compagnie di Alatri, Anagni, Cassino, Frosinone...

Ieri, 8 maggio, veniva eseguito un "Action Day", finalizzato alla prevenzione ed al contrasto dei furti in abitazione. Nel corso del servizio di controllo nei territori di competenza delle Compagnie di Alatri, Anagni, Cassino, Frosinone, Pontecorvo e Sora, venivano monitorate le aree dove il fenomeno è maggiormente significativo, le vie di comunicazione, i cosiddetti "compro oro", nonché i luoghi ove potrebbe essere commercializzato e/o occultato il provento di furto (quali mercati rionali, ambulanti ed altro). Sono state inoltre attivate azioni contestuali di tipo preventivo, amministrativo e di indagini preliminari, con il controllo di numerose persone. Per tale attività sono stati impiegati 75 militari;

CASSINO, COMMERCIANTE E OPERAIO DENUNCIATE PER FURTO E RICETTAZIONE

Cassino, i militari della locale Stazione a conclusione di indagine, deferivano in stato di libertà per "furto aggravato e ricettazione" un commerciante ed un operaio del luogo. Le indagini immediatamente attivate a seguito della denuncia di furto di materiale sporta dal responsabile di uno stabilimento del posto, consentivano ai militari operanti di individuare sia la persona che aveva commercializzato su internet il materiale trafugato sia quella che aveva materialmente asportato la merce dall'opificio. Nel corso della perquisizione venivano recuperati prodotti industriali per un valore di euro 5.000,00 (cinquemila), sottoposti a sequestro.

San Giorgio a Liri, individuati a razzo i ladri di una borsa all'interno di una autovettura parcata nel cimitero

Nel pomeriggio odierno in San Giorgio a Liri, nel corso di un articolato dispositivo finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati predatori, i militari della locale Stazione e del NORM della Compagnia di Pontecorvo, deferivano in stato di libertà per "concorso in furto aggravato" nr. 4 persone (un 46enne, un 43enne, un 21enne e un 20enne) tutti residente a Latina e già censiti . Alle ore 11,00 circa odierne presso la Stazione Carabinieri di Pontecorvo una 36 enne del luogo denunciava che poco prima aveva subito un furto all'interno della propria autovettura, parcata nel piazzale antistante il cimitero di Pontecorvo. Nella fattispecie i malviventi, dopo aver forzato la portiera anteriore del veicolo, avevano asportato una borsa contenente documentazione varia, nr. 2 paia di ciabatte da piscina e del denaro contante, dileguandosi successivamente a bordo di un camper di colore bianco. Nel corso delle immediate ricerche diramate dalla Centrale Operativa della Compagnia, alle successive ore 11,20 circa in San Giorgio a Liri, i militari della locale Stazione Carabinieri intercettavano il veicolo ricercato. La successiva perquisizione veicolare, svolta congiuntamente ai militari del NORM della Compagnia, consentiva il rinvenimento e sequestro delle ciabatte e della somma di denaro precedentemente asportata. Ricorrendone i presupposti i prevenuti venivano altresì proposti per l'irrogazione del F.V.O. e divieto di ritorno nei comuni di Pontecorvo e San Giorgio a Liri per anni tre.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento