Frosinone, controlli su reati predatori sale giochi e stazione ferroviaria nel mirino della Polizia di Stato

Nella serata di ieri un servizio straordinario del territorio è stato predisposto dalla Questura nel territorio del capoluogo.

Polizia Controllo-2

Nella serata di ieri un servizio straordinario del territorio è stato predisposto dalla Questura nel territorio del capoluogo.

Personale delle Volanti, con la collaudata collaborazione di equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo hanno effettuato controlli, presso obiettivi sensibili e maggiori arterie viarie della città, tesi al contrasto dei reati predatori.

Una particolare attività di polizia è stata predisposta presso due sale giochi di Frosinone con riguardo agli avventori.

Un cinquantenne frusinate è stato denunciato per guida in stato ebbrezza perché risultato positivo al test effettuato con l’etilometro, con un valore di circa 6 volte superiore al limite consentito.

All’uomo è stata inoltre sottoposta a sequestro la moto sulla quale era alla guida.

Altro personale è stato invece impegnato, unitamente agli agenti della Polfer, nel controllo dei passeggeri in transito presso la stazione ferroviaria di Frosinone, nelle fasce orarie di maggiore affluenza dei pendolari di rientro in città, al fine di garantirne la massima sicurezza.

Nel corso dei servizi straordinari di polizia sono stati effettuati 4 posti di controllo,identificate104 persone esottoposti a verifiche34 veicoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento