Giovedì, 28 Ottobre 2021
Roma

Frosinone,  il Kazakistan la nuova frontiera per gli imprenditori ciociari dopo l’incontro con Pigliacelli  in Camera di Commercio

Basta la costituzione di una società di un euro che si registra in meno di 15 giorni. Il lancio di EXPO 2017 per la costruzione di una nuova città e il Kazakistan è alla portata di costruttori anzitutto e di altri imprenditori ciociari. Questo è...

Basta la costituzione di una società di un euro che si registra in meno di 15 giorni. Il lancio di EXPO 2017 per la costruzione di una nuova città e il Kazakistan è alla portata di costruttori anzitutto e di altri imprenditori ciociari. Questo è quanto emerso nell'incontro di questa mattina alla Camera di Commercio, attraverso la nuova Azienda speciale Aspin, nella Sala convegni per un importante Focus Business incontrando l'ambasciatore del Kazakhstan S.E. Andrian Yelemessov che ha presentato agli imprenditori presenti il Suo Paese.

Ad accogliere l'illustre ospite è stato il Presidente della Camera di Commercio Marcello Pigliacelli, il quale nel ringraziare e salutare la delegazione ha detto: "La Camera di Commercio è disponibile a lanciare un nuovo modo di fare impresa. La ricerca di nuovi mercati e nuove occasioni diventa fondamentale; direi, vitale. Come Camera di Commercio seguiamo un progetto di internazionalizzazione del territorio da diversi anni. Questo di oggi - ha continuato il Presidente - rappresenta un altro tratto di strada che ci permette di fare un salto in avanti. Forse perché si tratta di un Paese nuovo e più lontano. L'Oriente è un territorio visto sempre come magnifico e forse poco fruibile. Una delle sfide che vogliamo lanciare oggi - ha aggiunto Pigliacelli - è quella di avvicinare il nostro Paese con un progetto che veda questo Ente capofila o capo progetto di qualcosa di nuovo". Sia Pigliacelli che l'Ambasciatore hanno, poi, sottolineato, l'incontro che il Premier Matteo Renzi di recente ha tenuto a Milano con il Presidente del Kazakistan: "Un incontro che ha permesso di tracciare degli obiettivi". "Alla luce di ciò - ha concluso il presidente della Camera di Commercio Pigliacelli - anche il nostro territorio vuole esserci in questa sfida. Un grazie a Casa Italia per aver pensato a noi in qualità di partner di un progetto". L'incontro tra imprese ciociare e l'Ambasciatore del Kazakhstan nasce proprio da un'idea di Casa Italia che ha scelto la Camera di Commercio di Frosinone per promuovere progetti futuri.

Per Casa Italia erano presenti Valter Macchi e Mauro Borghesi. L'ambasciatore del Kazakhstan S.E. Andrian Yelemessov ha illustrato agli imprenditori presenti il Paese, sottolineando che la forte presenza economica italiana è concentrata principalmente nel campo energetico, nei campi delle infrastrutture, industriale e delle costruzioni e servizi immobiliari. "Il mercato kazako - ha rimarcato l'Ambasciatore - ha diversi punti di forza, tra cui, crescita sostenuta, ingenti risorse naturali, stabilità politica e macroeconomica, posizione favorevole ed Unione Doganale con Russia e Bielorussia, programmi governativi di sviluppo industriale e dell'innovazione". Le opportunità che si aprono agli imprenditori sono nei campi della produzione agrochimico, materiali da costruzione, metallurgica, petrolchimica e della raffinazione del petrolio, energia elettrica, produzione alimentare. "Questi - ha riferito - i sei settori ritenuti prioritari per lo sviluppo e per i quali lo Stato ha individuato risorse su cui investire". Ha, infine, parlato dell'Expò 2017, un'altra occasione di sviluppo e di crescita. L'Expò si terrà ad Astana, capitale del Kazakhstan, e sarà specializzato sull'energia del futuro ospitando 100 Paesi e Organizzazioni. Primo evento che si svolgerà in un Paese dell'ex Urss. Durerà tre mesi dal 10 giugno al 10 settembre 2017. Il Kazakhstan è un paese grande come tutta l'Europa con soli 17 milioni di abitanti

G.Flavi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone,  il Kazakistan la nuova frontiera per gli imprenditori ciociari dopo l’incontro con Pigliacelli  in Camera di Commercio

FrosinoneToday è in caricamento