menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Prefetto Zarrilli Ringrazia l'On. Bocci

Prefetto Zarrilli Ringrazia l'On. Bocci

Frosinone, il Sottosegretario Bocci plaude l’iniziativa formativa della Prefettura sulla “Gestione Associata delle Funzioni dei Piccoli Comuni”

Gestione associata delle funzioni fondamentali dei piccoli comuni: Convenzione, consorzi, Unione dei Comuni e fusioni”  il titolo del convegno tenutosi stamane presso la Sala Purificato della Prefettura di Frosinone.

Gestione associata delle funzioni fondamentali dei piccoli comuni: Convenzione, consorzi, Unione dei Comuni e fusioni" il titolo del convegno tenutosi stamane presso la Sala Purificato della Prefettura di Frosinone.

Frosinone Intervento Sottosegretario Bocci

L'incontro è stato organizzato dall'Ufficio Territoriale del Governo, in collaborazione con l'ANCI Lazio e l'Accademia per l'autonomia, nell'ambito delle iniziative intraprese per rafforzare il dialogo e la cooperazione con gli enti locali, finalizzate ad esaminare gli obiettivi, le regole e le difficoltà nel percorso stabilito dal legislatore.

La giornata di studio è stata occasione per un approfondito esame sul tema delle gestione associate intercomunali, sempre più centrale nelle politiche volte alla semplificazione, razionalizzazione e riorganizzazione del sistema delle autonomie, per perseguire il primario, auspicato obiettivo della modernizzazione del paese, consentendo, altresì, di verificare lo stato di attuazione della normativa.

Il prefetto Zarrilli, che ha voluto fortemente promuovere tale iniziativa per dissipare ogni perplessità connessa alla complessità della problematica, nel suo intervento ha sottolineato la necessità di diventare protagonisti di un processo di cambiamento virtuoso che permetta di rispondere in maniera efficace alle specificità ed alle esigenze del territorio, nonostante le difficoltà che possono emergere in un ambito vasto e diversificato come quello della Provincia di Frosinone. La prefettura - ha concluso - si farà promotrice di un percorso di costante dialogo su tali argomenti per rispondere nell'immediato e in maniera concreta alle esigenze degli enti e più in generale della collettività nel rispetto del fondamentale principio del contenimento della spesa pubblica." La vicinanza della Prefettura alle istituzioni del territorio è stata apprezzata dai numerosi amministratori locali presenti ed in particolare dal Sottosegretario di Stato all'Interno On.le Bocci per il sostegno e l'attività di continuo stimolo ad una riorganizzazione e ripensamento dell'amministrazione locale.

Al convegno hanno partecipato il Presidente della Provincia Pompeo, e in veste di relatori il Consigliere Nazionale ANCI Fiorillo, il Sindaco di San Donato Val di Comino Pittiglio, in rappresentanza ANCI piccoli comuni, e di Sgurgola Corsi, il Segretario comunale Andreone, il Responsabile dell'Accademia per l'Autonomia Barrera e il Presidente del Consiglio Regionale Leodori, nonché il Direttore centrale della Finanza locale del Ministero dell'Interno Verde, mentre le conclusioni sono state svolte dal predetto Onorevole Bocci.

Quest'ultimo ha espresso apprezzamento per una provincia viva qual è quella di Frosinone e per la costante attività svolta dalla prefettura in favore del mondo delle autonomie locali. Nel suo intervento ha, altresì, sottolineato come "non ci si possa più sottrarre alle sfide imposte da una società in continua evoluzione. I processi di cambiamento, infatti, non vanno né temuti né subiti, ma vanno governarti ed indirizzarti. Ciò vale soprattutto per le piccole comunità che rischiano maggiormente le conseguenze negative dei processi di razionalizzazione. Le piccole realtà rappresentano il nostro paese e presidiano il territorio e pertanto hanno bisogno di essere tutelate. Occorre accettare, quindi, in primo luogo la sfida della fusione dei comuni, prima considerata nemica, ora intesa come scelta coraggiosa degli amministratori, ma anche come momento di democrazia che permette ai cittadini di scegliere quale sia il futuro migliore per la propria comunità. Bisogna, pertanto - ha concluso il sottosegretario - diventare protagonisti di un processo di riforma che consenta di riqualificare la spesa pubblica, concentrandosi di più sulla spesa per gli investimenti e svolgendo una più incisiva azione di aggressione sulle spese correnti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento