Roma

Frosinone, Abbruzzese (FI); primi segnali confortanti per futuro da dati occupazione Unioncamere

"I dati sull'occupazione, emersi dal sistema Informativo Excelsior realizzato da Unioncamere e Ministero del Lavoro, sulla base delle previsioni di occupazioni delle imprese dell'industria e dei servizi per il I trimestre 2014,

  1. "I dati sull'occupazione, emersi dal sistema Informativo Excelsior realizzato da Unioncamere e Ministero del Lavoro, sulla base delle previsioni di occupazioni delle imprese dell'industria e dei servizi per il I trimestre 2014, rappresentano un primo segnale positivo per il rilancio dell'economia, ma ne dovranno seguire altri per capire realmente se è in atto un'inversione di rotta rispetto alla crisi. Ancora una volta sull'export e dunque sul Made in Italy sono riposte le speranze per un andamento positivo della nostra comparto economico. Non potrebbe essere altrimenti ed è per questo che a livello regionale mi sto attivando per coinvolgere le aziende del territorio in un programma in grado di stimolare il commercio con i paesi esteri. L'incontro con il presidente della camera di commercio Italo Kazaka, svolto il mese scorso e quello di ieri con l'Ambasciatore della Repubblica di Guinea possono essere considerati il primo step per il coinvolgimento delle eccellenze dell'economia laziale, utile ad introdurre in questi paesi le realtà produttive della nostra Regione ". Lo ha dichiarato Mario Abbruzzese, vice presidente della Commissione Sviluppo Economico, Lavoro e PMI

"A fine marzo, dunque, il saldo dei contratti che le imprese prevedono di stipulare e quelli in uscita sarà negativo e pari a -14.500 unità. Questo dato risulta, però, essere il più contenuto da oltre un anno e mezzo, fatta eccezione del II trimestre 2013. Pertanto sembra frenare la caduta a picco dell'occupazione e questo è senz'altro un segnale importante ed incoraggiante per il miglioramento delle condizioni economiche che stiamo vivendo.

L'attesa di un possibile incremento delle esportazioni, secondo Unioncamere, sostengono le previsioni occupazionali delle realtà imprenditoriali con più di 50 dipendenti nei diversi comparti del Made in Italy.

Quindi i contatti che si stanno intensificando con gli interlocutori sopra citati hanno come obiettivo principale quello di contribuire a rafforzare la presenza commerciale italiana e del Made in Lazio attraverso l'aumento delle quote di mercato in settori strategici quali l'industria, i servizi, l'agroalimentare e il turismo". Ha concluso Abbruzzese

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone, Abbruzzese (FI); primi segnali confortanti per futuro da dati occupazione Unioncamere

FrosinoneToday è in caricamento