menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Frosinone,  In tre tentano di rubare uova di Pasqua da un camion uno viene arrestato. Proposto foglio di via per due Palianesi

Frosinone, il personale del NORM della locale Compagnia ha tratto in arresto in flagranza di reato un 44enne di origine campane per “furto aggravato in concorso”. Il predetto, unitamente ad altri due complici ancora ricercati, dopo aver tagliato...

Frosinone, il personale del NORM della locale Compagnia ha tratto in arresto in flagranza di reato un 44enne di origine campane per "furto aggravato in concorso". Il predetto, unitamente ad altri due complici ancora ricercati, dopo aver tagliato il telone di un autocarro parcheggiato sulla S.R. 156 Monti Lepini, tentava di asportare un carico di uova di pasqua ma veniva scoperto dall'autista del mezzo che nel frattempo si era svegliato.

Immediatamente i tre, vistisi scoperti, si davano a precipitosa fuga a piedi nelle campagne limitrofe. A questo punto, i militari operanti, allertati dalla Centrale Operativa del Comando Provinciale, grazie ad un accurata ricerca, sono riusciti a rintracciare nelle vicinanze il 44enne, che veniva poi riconosciuto dall'autista e quindi tratto in arresto.

Le uova di pasqua, nel numero di 453, per un valore di circa 3.000 ?, già caricate a bordo di altro autocarro, sono state riconsegnate all'avente diritto, mentre il camion utilizzato per il furto è stato fatto recuperare da ditta esterna ed è stato sottoposto ad accertamenti. Sono in corso indagini per identificare gli altri due malviventi. L'arrestato dopo le formalità di rito, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Stazione Carabinieri di Frosinone in attesa di rito direttissimo. Nella tarda mattinata l'arresto è stato convalidato e all'uomo è stata imposta la misura cautelare dell'obbligo di dimora.

Invece, i Carabinieri della Stazione di Frosinone a termine di attività investigativa, hanno denunciato una 35enne di origine marocchina domiciliata a Ferentino per furto di capi di abbigliamento avvenuto lo scorso dicembre presso una boutique del Capoluogo. A seguito di perquisizione domiciliare, sono stati rinvenuti alcuni capi di abbigliamento integri e con le etichette ancora applicate. La refurtiva è stata recuperata e restituita all'avente diritto.

nella tarda serata di ieri, i Carabinieri del NORM della locale Compagnia, durante un servizio di controllo straordinario del territorio, hanno denunciato proceduto a denunciare in stato di libertà:

- un 35enne di Vico nel Lazio, per porto abusivo di armi poiché, a seguito di perquisizione personale è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico di 23 cm. Nella disponibilità dell'uomo è stata inoltre rinvenuta gr. 0,90 di sostanza stupefacente di tipo cocaina e gr. 2,20 di hashish e pertanto è stato segnalato alla Prefettura di Frosinone quale assuntore di stupefacenti;

- un 40enne romeno, residente ad Alatri, per rifiuto dell'accertamento dello stato di ebbrezza poiché sorpreso alla guida della propria autovettura in palese stato di ebbrezza si rifiutava di sottoporsi ai previsti accertamenti;

- segnalare alla locale Prefettura, quale assuntore di sostanza stupefacente, un 31enne di Alatri, poiché trovato in possesso di gr. 0,40 di sostanza stupefacente del tipo cocaina;

- proporre per l'irrogazione della misura di prevenzione del Foglio di via obbligatorio condivieto di ritorno nel comune di Frosinone un 27enne e un 26enne, entrambi di Paliano, fermati e controllati mentre si aggiravano con fare sospetto nella zona residenziale.

CASSINO STUDENTI DELLA SCUOLA MEDIA DI BIASIO A SCUOLA DI LEGALITÀ

Anche questa mattina, il Comandante della Compagnia Carabinieri di Cassino, Capitano Silvio De Luca, nell'ambito delle iniziative connesse al protocollo d'intesa tra l'Arma dei Carabinieri ed il Ministero dell'Università e della Ricerca sulla "formazione della cultura della legalità", ha tenuto un incontro presso l'auditorium della scuola media "G. Di Biasio" di quel centro, alla presenza della referente didattica del progetto, parte del personale docente e di circa 260 studenti.

Come negli altri incontri, l'Ufficiale si è soffermato sugli argomenti del progetto, quali: violenza in genere, bullismo, internet, droga, alcool. e rispetto del codice della strada.

FOTO CASSINO

E' stato proiettato un video istituzionale dell'Arma dei Carabinieri e illustrato ai presenti le nozioni essenziali che distinguono i comportamenti delle persone violente, bulli e tossicodipendenti nonché le conseguenze dell'uso smodato delle bevande alcoliche e gli effetti dannosi che provocano l'uso delle sostanze stupefacenti.

Successivamente si è soffermato anche su alcune nozioni fondamentali del codice della strada, in particolare quelle riguardanti i requisiti per la guida dei ciclomotori e degli obblighi verso gli agenti preposti alla vigilanza sulla circolazione stradale.

I partecipanti hanno molto apprezzato l'iniziativa, rivolgendo all'Ufficiale domande di approfondimento sugli argomenti trattati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento