menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Frosinone – Inter: tavolo tecnico in Questura. Definito il dispositivo di sicurezza

Si è tenuta ieri mattina in Questura l’ultima riunione operativa in vista dell’incontro di calcio in programma sabato al Matusa tra il Frosinone e l’Inter.

Si è tenuta ieri mattina in Questura l'ultima riunione operativa in vista dell'incontro di calcio in programma sabato al Matusa tra il Frosinone e l'Inter.Il Tavolo Tecnico - presieduto dal Questore Santarelli - al quale hanno partecipato i rappresentanti delle Forze dell'Ordine e degli Enti che a vario titolo sono chiamati a concorrere nei servizi di ordine e sicurezza pubblica, ha definito il " piano di sicurezza" di quella che è una delle partite più attese della stagione.

I duemila supporters nerazzurri saranno accolti presso l'area della ex Permaflex da dove verranno accompagnati allo stadio a bordo dei bus navetta.

A tal proposito, con la preziosa collaborazione della Società Autostrade e della Polizia Stradale, i pannelli luminosi presenti sulla tratta autostradale interessata saranno " dedicati" ad informare i tifosi ospiti circa l'uscita consigliata e l'itinerario per raggiungere l'area di raccolta.

Sono state ampiamente illustrate le limitazioni alla circolazione stradale in città studiate per assicurare a tutti il massimo standard di sicurezza e limitare al minimo l'impatto sulla città .

La vendita di alcolici e superalcolici sarà vietata negli esercizi pubblici all'interno ed in prossimità dello stadio e tutte le altre bevande dovranno essere consumate in bicchieri di plastica; vietato anche, per tutta la giornata, il commercio ambulante itinerante.

Dalle prime ore della mattinata sarà creata un'area di rispetto intorno allo stadio con il posizionamento di Betafence e transenne e saranno intensificati i servizi di controllo del territorio soprattutto nei punti di accesso al capoluogo al fine di captare tifosi in arrivo e convogliarli presso le località individuate.

Una massiccia presenza di tifosi si prevede, inoltre, anche presso l'Hotel Bassetto di Ferentino, dove la squadra è giunta ieri sera.

Anche qui sono stati predisposti accurati servizi di ordine e sicurezza pubblica, ma soprattutto di viabilità sulla S.R. Casilina per evitare pericolosi attraversamenti su un'arteria viaria ad altissima densità di traffico.

Proprio per garantire la sicurezza di tutti coloro, tifosi e non, che si troveranno a gravitare in quella zona sono stati studiati dei percorsi alternativi che saranno disciplinati con l'ausilio della Polizia Stradale, della Polizia Locale di Ferentino e della Protezione Civile.

Sia l'impianto sportivo che le zone adiacenti, soprattutto quelle ritenute più "sensibili", saranno bonificate con l'ausilio di unità cinofile e specialisti della Polizia di Stato e massima sarà l'attenzione nei controlli ai pre -.varchi ed ai varchi, anche con l'utilizzo dei metal detector, pertanto - ha concluso il Questore - viene ribadita la necessità di avvicinarsi alla partita con largo anticipo rispetto all'orario d'inizio dell'incontro.

Tutto è stato organizzato perché l'atteso incontro si svolga senza criticità per l'ordine e sicurezza pubblica, offrendo ai tifosi l'occasione di partecipare ad una sana competizione agonistica cercando di ridurre al minimo i disagi per i cittadini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento